“Sanzioni al centro islamico di via Pisacane”. E controlli alla moschea di via Giusti

La giunta annuncia che la Comunità islamica di Varese potrebbe essere multata per l'attività nella struttura di via Pisacane. Mentre conferma il ''giro di vite'' sulla moschea

22 luglio 2015
Guarda anche: Varese
Moschea foto

L’amministrazione comunale non intende accettare l’apertura di un nuovo centro islamico, che avrebbe iniziato la propria attività in via Pisacane. Ed è pronta ad emanare “sanzioni dal momento che l’attività che svolgono non è autorizzata”. 

L’assessore all’Urbanistica Fabio Binelli (Lega Nord) interviene duramente sul caso della struttura di via Pisacane, di recente acquistata dalla Comunità islamica di Varese, dove già avrebbero effettuato una serie di attività legate al Ramadan. Ma nel Pgt il luogo non è adibito alle attività di culto religioso, motivo per cui l’amministrazione ha intenzione di provvedere a multare i proprietari.
“In questi giorni attiveremo la Polizia Locale per sanzionare i responsabili – spiega Binelli – la destinazione dell’area sulla quale si trova il capannone non è infatti conforme alle attività che stanno effettuando. Si tratta quindi di un caso di abusivismo”.

Nei giorni scorsi l’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Santinon, insieme al consigliere comunale Giacomo Cosentino, aveva effettuato un sopralluogo, sia nella zona della moschea di via Giusti che alla struttura di via Pisacane.
“Queste due zone saranno d’ora in poi attentamente monitorate – spiega Santinon – e ci concentreremo su via Pisacane per evitare che si creino i problemi che oggi affliggono via Giusti”.

E quindi Santinon fa una battuta, rivolgendosi alla comunità islamica: “In via Pisacane non è consentito quello che stanno facendo. Se hanno problemi di spazio, possono sempre rivolgersi al Comune di Comerio, che pare sia molto ospitale”. Una frecciata nei confronti del sindaco Silvio Aimetti, che di recente ha messo a disposizione un’abitazione di sua proprietà per accogliere i profughi.

Tag:

Leggi anche:

  • Sport varesino: i risultati di calcio, volley, basket

    Si è concluso un altro weekend sportivo, anzi per l’esattezza si chiuderà questa sera alle ore 20.30 con il posticipo di basket dell’Openjobmetis che in casa con Pistoia si gioca una partita delicatissima in virtù dell’obiettivo salvezza. Per il resto turni di campionati poco
  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della