Sanità in tilt, sciopero programmato per il 23 febbraio

Annunciata la data ufficiale dello sciopero nazionale che righerà sia il personale medico che quello infermieristico di tutte le regionali italiane. La sospensione dei turni di lavoro avrà una durata di 24 ore

01 febbraio 2018
Guarda anche: AttualitàItalia

“Cambia la data, ma non le ragioni e le finalità del nostro sciopero – spiega Andrea Bottega, segretario nazionale NurSindIl 26 febbraio, giorno da noi scelto per astenerci dal lavoro, infatti, risultava troppo ravvicinato a quello individuato dai camici bianchi. Abbiamo quindi deciso di coalizzare il dissenso verso le politiche sanitarie di questo governo unificando la data della nostra protesta. Dirigenza e comparto sanità, dunque, saranno compatti il prossimo 23 febbraio per dire no a un rinnovo contrattuale che si preannuncia peggiorativo rispetto al precedente”.

Il rischio è dunque quello di un blocco di ospedali e sale operatorie.

La protesta degli infermieri, che era stata fissata per il 26 febbraio, avrà dunque inizio il 23 febbraio prossimo, a valere per tutti i turni di servizio ricadenti in tale data e quindi dalle ore 00.00 alle ore 24.00. 

Tag:

Leggi anche:

  • Trenord, sciopero in programma per venerdì 23 febbraio

    Venerdì 23 febbraio 2018, l’organizzazione sindacale Or.S.A. Ferrovie ha proclamato uno sciopero dalle 9 alle ore 17. Pertanto il servizio regionale, suburbano, aeroportuale, così come la lunga percorrenza di Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni. Le fasce orarie
  • Monti e Bortot (Lega) visitano le eccellenze di Brebbia e Ispra

    Un tour tra Brebbia e Ispra, nel cuore del Varesotto, per conoscere sempre di più le realtà produttive e di assistenza del nostro territorio. Una giornata intensa, quella di oggi, per Emanuele Monti e Tiziana Bortot, candidati al Consiglio regionale della Lombardia per la LEGA. Il primo
  • Attilio Fontana “Vogliamo le ZES”

    “Uno dei miei impegni da governatore sarà trattare con il prossimo Governo nazionale per la realizzazione delle Zone Economiche Speciali, peraltro già previste dal Governo per alcuni porti del Mezzogiorno, per cui noi lavoreremo per realizzare le Zone Economiche Speciali nelle aree di
  • Trenord, confermato lo sciopero del 6 febbraio

      Martedì 6 febbraio 2018, l’ organizzazione sindacale Or.S.A. Ferrovie ha proclamato uno sciopero dalle 9 alle ore 17. Pertanto il servizio Regionale, Suburbano, Aeroportuale, così come la lunga percorrenza di Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni. Le fasce