Sanità in tilt, sciopero programmato per il 23 febbraio

Annunciata la data ufficiale dello sciopero nazionale che righerà sia il personale medico che quello infermieristico di tutte le regionali italiane. La sospensione dei turni di lavoro avrà una durata di 24 ore

01 febbraio 2018
Guarda anche: AttualitàItalia

“Cambia la data, ma non le ragioni e le finalità del nostro sciopero – spiega Andrea Bottega, segretario nazionale NurSindIl 26 febbraio, giorno da noi scelto per astenerci dal lavoro, infatti, risultava troppo ravvicinato a quello individuato dai camici bianchi. Abbiamo quindi deciso di coalizzare il dissenso verso le politiche sanitarie di questo governo unificando la data della nostra protesta. Dirigenza e comparto sanità, dunque, saranno compatti il prossimo 23 febbraio per dire no a un rinnovo contrattuale che si preannuncia peggiorativo rispetto al precedente”.

Il rischio è dunque quello di un blocco di ospedali e sale operatorie.

La protesta degli infermieri, che era stata fissata per il 26 febbraio, avrà dunque inizio il 23 febbraio prossimo, a valere per tutti i turni di servizio ricadenti in tale data e quindi dalle ore 00.00 alle ore 24.00. 

Tag:

Leggi anche:

  • Ferragosto bagnato: in arrivo temporali

      Un Ferragosto bagnato quello che sta per arrivare, per colpa della seconda perturbazione del mese che mercoledì 15 colpirà ampie aree del centro e del sud Italia, secondo le previsione del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare. L’inizio di settimana sarà
  • Presidente Alessandro Fermi domani al convegno “A un’Italia forte serve un Presidente forte”

    Il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi interverrà domani giovedì 19 luglio aPalazzo Pirelli al convegno “A un’Italia forte serve un Presidente forte“, promosso dall’Associazione “Nuova Repubblica – Eleggiamo il Presidente”
  • Trenord, trasporti in sciopero il 21 e 22 luglio

    Dalle ore 21.00 di sabato 21 alle ore 21.00 di domenica 22 luglio 2018 è stato proclamato uno sciopero nazionale che coinvolge il trasporto ferroviario e al quale potrebbe aderire sia il personale appartenente al Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sia quello appartenente a TRENORD. Sabato 21
  • Il Frecciarossa si prepara per i viaggi Italia – Francia

    Il Frecciarossa 1000 si prepara per i futuri servizi alta velocità Italia – Francia di Trenitalia. Protagonista l’ETR.1000 n.25, da alcuni giorni impegnato con prove di frenatura mirate a testare l’efficacia del sistema frenante per arrestare il convoglio in spazi minori, come