Sangiano: è Flavio Bellorini l’uomo morto nel bosco

Al Picuz la tragica fine del 37enne molto conosciuto nel mondo del calcio locale

21 agosto 2015
Guarda anche: Laghi
Foto 19-08-15 15 56 29

Foto 19-08-15 15 56 29

L’uomo trovato morto ormai due giorni fa nell’area boschiva del Picuz, al confine tra i comuni di Sangiano e Caravate, è Flavio Bellorini.

Si tratta di un volto decisamente conosciuto nella zona del Verbano e dell’Alto Varesotto per via di una lunga carriera come portiere nelle squadre calcistiche della zona. Ad esempio, il Rancio Calcio, formazione militante in Terza Categoria, lo ricorda sulla propria pagina Facebook con le seguenti parole: “Anche qui ha giocato trasmettendo la sua umiltà e il suo modo inimitabile di vivere la vita e lo sport; il pensiero di tutto il Rancio Calcio arriva fin lassù”. Nelle ultime stagioni, Bellorini faceva parte dello staff del Caravate, squadra di Seconda Categoria, in qualità di preparatore dei portieri per la formazione diretta da mister Bongiolatti: proprio martedì sera aveva regolarmente partecipato all’allenamento.

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già