Rubano venti quintali di rame e lo nascondono nel bagagliaio

il furto ai danni di un'attività di Olgiate Olona sarebbe stato commesso da due uomini, residenti in provincia di Varese e di Milano

06 agosto 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Poliziafoto

Nel pomeriggio del 4 agosto la Polizia di Stato ha tratto in arresto due cittadini italiani, colpevoli di aver furtivamente asportato una grande quantità di rame dal deposito di un’attività commerciale di Olgiate Olona. Il furto, consumato verso le ore 15, ha avuto come attori due uomini residenti nell’hinterland varesino e milanese. 

Giunta segnalazione di persone che con fare sospetto stavano caricando numerose matasse di rame a bordo di un’autovettura di colore grigio sulla via Per Fagnano nel territorio del comune di Olgiate Olona, prontamente un equipaggio della Sottosezione della Polizia Stradale di Busto Arsizio/Olgiate Olona si recava sul posto, senza però trovare nessuno e da un sopralluogo si notava che anche il cancello della ditta regolarmente chiuso.

Verso le ore 15.30 però in prossimità del comune di Somma Lombardo, sulla superstrada della Malpensa, il personale dipendente notava il mezzo pocanzi oggetto di segnalazione, pertanto si ponevano all’inseguimento riuscendo ad arrestare la corsa pochi chilometri più avanti.

Immediatamente procedevano a ispezione del veicolo ed identificazione degli occupanti, rinvenendo circa 20.5 quintali  di rame celati nel bagagliaio.

Nel contempo il proprietario dell’attività commerciale, immediatamente messo a conoscenza di quanto accaduto, formalizzava denuncia di furto, di conseguenza i rei venivano tratti in arresto e su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Busto Arsizio.

Il maltorto veniva restituito al proprietario.

Tag:

Leggi anche: