Rifugi antiaerei aperti domenica 20 dicembre

Una giornata di visite guidate nei bunker per i varesini

15 dicembre 2015
Guarda anche: Varese
rifugio antiaereo

Domenica 20 dicembre il Comune di Varese in occasione del periodo prefestivo e grazie al lavoro volontario del Gruppo speleologico Prealpino in collaborazione con Archeologistics, organizza una giornata aperta di visite guidate ai rifugi antiaerei di Varese: un’occasione unica per esplorare l’incredibile Varese sotterranea misconosciuta persino a numerosi residenti. Questa quarta data di apertura al pubblico del 2015, prevista per il 20 dicembre, vuole essere un regalo in particolare ai varesini, anche per segnalare il recentissimo passaggio di consegne dei rifugi: nelle scorse settimane infatti con atto formale la proprietà dei rifugi è passata dal patrimonio del Demanio pubblico a quello dell’ente comunale. Un passaggio formale che serve anche a snellire ed agevolare le azioni di valorizzazione – tra cui le aperture periodiche rientrano – tese ad una sempre più ampia conoscenza e memoria della storia recente varesina.
Solitamente chiusi al pubblico, i rifugi antiaerei – costruiti al di sotto della motta che costituisce la parte più alta dei Giardini estensi in previsione di bombardamenti nel corso della Seconda Guerra Mondiale – saranno percorsi con luci e caschetto per i circa 150 metri della loro lunghezza.
Luogo di indubbio fascino, la visita offrirà anche spunti di riflessione sui temi della guerra, delle sue ripercussioni sulla popolazione civile e della conservazione dei luoghi come memoria di un passato molto prossimo e da non dimenticare: un’esposizione di materiali bellici comprendente sia reperti della vita da campo sia componenti di artiglieria, sarà infatti allestita negli spazi del rifugio grazie ai prestiti di diversi collezionisti privati.
Per la prima volta quest’anno saranno inoltre disponibili al pubblico in visione le copie di alcuni dei documenti di pianificazione urbanistica con la mappatura dei rifugi varesini.
Un appuntamento imperdibile anche perché low cost: la visita guidata è a offerta libera (contributo consigliato €2 a persona). L’accesso, con guida e con prenotazione obbligatoria, sarà possibile dalle 10 alle 17 con punto di ritrovo all’ingresso dei Giardini Estensi di Varese.
Per info e prenotazioni
info@archeologistics.it
3288377206

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare