Rifugi antiaerei aperti domenica 20 dicembre

Una giornata di visite guidate nei bunker per i varesini

15 dicembre 2015
Guarda anche: Varese
rifugio antiaereo

rifugio antiaereo

Domenica 20 dicembre il Comune di Varese in occasione del periodo prefestivo e grazie al lavoro volontario del Gruppo speleologico Prealpino in collaborazione con Archeologistics, organizza una giornata aperta di visite guidate ai rifugi antiaerei di Varese: un’occasione unica per esplorare l’incredibile Varese sotterranea misconosciuta persino a numerosi residenti. Questa quarta data di apertura al pubblico del 2015, prevista per il 20 dicembre, vuole essere un regalo in particolare ai varesini, anche per segnalare il recentissimo passaggio di consegne dei rifugi: nelle scorse settimane infatti con atto formale la proprietà dei rifugi è passata dal patrimonio del Demanio pubblico a quello dell’ente comunale. Un passaggio formale che serve anche a snellire ed agevolare le azioni di valorizzazione – tra cui le aperture periodiche rientrano – tese ad una sempre più ampia conoscenza e memoria della storia recente varesina.
Solitamente chiusi al pubblico, i rifugi antiaerei – costruiti al di sotto della motta che costituisce la parte più alta dei Giardini estensi in previsione di bombardamenti nel corso della Seconda Guerra Mondiale – saranno percorsi con luci e caschetto per i circa 150 metri della loro lunghezza.
Luogo di indubbio fascino, la visita offrirà anche spunti di riflessione sui temi della guerra, delle sue ripercussioni sulla popolazione civile e della conservazione dei luoghi come memoria di un passato molto prossimo e da non dimenticare: un’esposizione di materiali bellici comprendente sia reperti della vita da campo sia componenti di artiglieria, sarà infatti allestita negli spazi del rifugio grazie ai prestiti di diversi collezionisti privati.
Per la prima volta quest’anno saranno inoltre disponibili al pubblico in visione le copie di alcuni dei documenti di pianificazione urbanistica con la mappatura dei rifugi varesini.
Un appuntamento imperdibile anche perché low cost: la visita guidata è a offerta libera (contributo consigliato €2 a persona). L’accesso, con guida e con prenotazione obbligatoria, sarà possibile dalle 10 alle 17 con punto di ritrovo all’ingresso dei Giardini Estensi di Varese.
Per info e prenotazioni
info@archeologistics.it
3288377206

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già