“Ricordando il 1950…”. La mostra di Filippo Montalto allo Spazio Arte “Carlo Farioli”

Montalto invita quindi a ripercorrere i capitoli più significativi della sua vita artistica. Dai materici e vivaci paesaggi, agli scorci di luoghi esplorati nei numerosi viaggi, fino alle sperimentazioni dell’ultimo periodo condotte in chiave materica e “ecosostenibile” realizzate con inserimenti di oggetti di recupero all’interno del quadro

10 novembre 2015
Guarda anche: Busto ArsizioCulture e Spettacolo
Invito mostra

Invito mostra

Dal 14 novembre all’8 dicembre2015 l’associazione culturale Spazio Arte Carlo Farioli ospiterà la mostra di
Filippo Montalto dal titolo “Ricordando il 1950…”.
Un’esposizione che assume una significativa e duplice valenza simbolica: oltre ad aggiungersi alle numerose
personali realizzate nel corso degli anni in Italia e nel mondo, chiuderà idealmente la carriera artistica del
pittore bustese.

Un “congedo” che non a caso avviene nella sede dell’Associazione, che fu lo studio
dell’artista Carlo Farioli, (scomparso nel 2013) con il quale, oltre a condividere la passione per l’arte, esordì
nel 1950, alla prima mostra dei Giovani Pittori Bustesi (organizzata dallo stesso Montalto in collaborazione
con Don Giancarlo Barenghi).
Per questo motivo, per l’amicizia e la stima che li legava, la mostra si apre con il ritratto di Montalto
eseguito da Farioli, nel 1986.
Con “Ricordando il 1950…” Montalto invita quindi a ripercorrere i capitoli più significativi della sua vita
artistica. Dai materici e vivaci paesaggi, agli scorci di luoghi esplorati nei numerosi viaggi, fino alle
sperimentazioni dell’ultimo periodo condotte in chiave materica e “ecosostenibile” realizzate con
inserimenti di oggetti di recupero all’interno del quadro.
Tutti i soggetti sono accomunati dalla volontà di trasmettere all’osservatore sentimenti, pensieri e
riflessioni. Messaggi che spesso intendono denunciare i mali del mondo e le sofferenze generate dall’uomo,
invitandoci a recuperare quella fede nei valori semplici e autentici che Montalto indubbiamente
condivideva con l’amico Carlo Farioli.

“RICORDANDO IL 1950…” mostra di Filippo Montalto
14 novembre – 8 dicembre 2015
Inaugurazione: sabato 14 novembre ore 18.00
Associazione Culturale Spazio Arte Carlo Farioli
via Silvio Pellico 15, Busto Arsizio
Orari: giovedì-sabato 16.30/19.00; domenica 10.30/12.00 – 16.30/19.00
Per info: 388 495 7878 – www.farioliarte.it – info@farioliarte.it
Facebook: Spazio Arte Carlo Farioli

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti