Regione Lombardia curerà il sorriso di Belen

La piccola affetta da una malformazione alla laringe verrà operata in Germania: spese sostenute dal Servizio Sanitario Regionale

18 luglio 2015
Guarda anche: Busto ArsizioSalute
belen

La sede di Busto di ASL Varese con l’obiettivo di fare chiarezza in riferimento alla vicenda di Belen Cumbajin, affetta da una grave malformazione al viso, informa che le spese per l’intervento chirurgico, le cure collaterali e la degenza in Germania presso l’ospedale pediatrico di Eberswalde saranno totalmente a carico del Servizio Sanitario Regionale. Sempre in carico a Regione Lombardia anche il pagamento del viaggio andata-ritorno per Belen e un accompagnatore, la mamma. La regolare autorizzazione regionale alle spese, sopra elencate, è stata approvata in data 1° aprile 2015.

Il chirurgo statunitense, che effettuerà l’operazione, nella clinica tedesca, ha richiesto il pagamento anticipato. Regione Lombardia pagherà comunque tutto il dovuto complessivamente in base alla fattura, che verrà rilasciata alle dimissioni di Belen, comprensiva dei costi sostenuti dall’ospedale e dell’onorario del chirurgo.

La storia della bambina di origine ecuadoregna e residente a Busto Arsizio ha visto la mobilitazione della sezione bustocca dell’Aias e, appunto, del Servizio Sanitario Regionale, oltre alle donazioni di private cittadini che hanno contribuito su un apposito conto corrente.

Tag:

Leggi anche: