Rapina in una farmacia di Gorla Minore, indagini in corso

Berretto, occhiali da sole e pistola: ieri mattina un uomo ha fatto irruzione nella farmacia di Prospiano rubando l'incasso

14 luglio 2017
Guarda anche: AperturaCronaca

E’ di ieri mattina la brutta notizia di cronaca arrivata dai dintorni di Busto Arsizio.
Un uomo è entrato nella farmacia di via Raimondi a Prospiano (fraz. di Gorla Minore) come se fosse un normale cliente, ma una volta dentro ha estratto l’arma e minacciato la dottoressa al banco. Pistola in pugno la richiesta è stata esigua: “Dammi l’incasso”. La povera malcapitata non ha esitato e non è riuscita a distinguere se quell’arma fosse vera o finta, così come non è riuscita a scoprire molto dell’uomo che con berretto e occhiali da sole ha cercato di mascherarsi il più possibile.
Bottino in spalla è poi scappato a salendo a bordo del mezzo che aveva lasciato fuori.
Sul posto sono giunti i carabinieri della caserma di Gorla Minore coadiuvati dalla compagnia di Saronno, si cercano elementi dalle telecamere di videosorveglianza e da alcuni testimoni per riuscire a rintracciare il malvivente.
Le indagini sono in corso.

 

 

Tag:

Leggi anche:

  • Forte (M5S Lombardia). Via le mafie dal business della Sanità

    “Voglio rivolgere i miei complimenti alle forze dell’ordine e alla Prefettura per il lavoro che ha portato all’interdittiva antimafia con la chiusura di una farmacia a Milano. Il filone delle infiltrazioni mafiose, in Lombardia in ambito sanitario e farmaceutico, comprova che le
  • La trappola sessuale è finita: in manette tre nordafricani

    Una ragazza di 17 anni, italiana, veniva usata come esca: il suo compito era quello di sedurre uomini soli nei locali e cercare di convincerli ad appartarsi con lei. Una volta portata la vittima in un luogo isolato e lontano dagli occhi della gente, ecco che entravano in gioco i tre nordafricani:
  • Gorla Minore, motociclista fuori strada: vigili del fuoco e soccorsi in azione

    Giovedì 26 aprile, alle ore 16:30 i vigili del fuoco sono intervenuti nel comune di Gorla Minore (Va) in una zona boschiva adiacente alla via A. Manzoni per soccorso persona.  Un uomo che stava percorrendo un sentiero a bordo di una moto da fuoristrada, all’interno di un bosco è rovinato a
  • Volontari e Protezione civile insieme ripuliscono il Bosco del Rugareto

    Un pulizia profonda a cura di un gruppo inaspettatamente molto ricco di cittadini dei paesi confinanti con il Bosco del Rugareto, da tempo in stato di degrado e divenuto zona di spaccio. Bilancio positivo per quella che si era annunciata come la giornata del “verde pubblico”: le aree adiacenti