Primarie centrosinistra Varese, si preannuncia l’affluenza più alta della storia

Circa 2.500 firme sono state raccolte dai quattro candidati. Il voto sarà domenica 13 dicembre

15 novembre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
FB_IMG_1447600961514

La sfida tra Daniele Marantelli, Davide Galimberti, Dino De Simone e Daniele Zanzi entra nel vivo. I quattro candidati sono tutti in corsa, avendo raccolto ben oltre il numero di firme non solo minimo, ma anche massimo, di sottoscrizioni necessarie tra i cittadini per candidarsi.

Questi i dati che emergono dalla conferenza stampa del Comitato organizzatore delle primarie, presieduto da Monica Onida, e che ha visto la partecipazione del segretario cittadino del Pd Luca Paris e di Cesare Chiericati del Comitato Varese2.0.
Tutti e quattro i concorrenti, Daniele Marantelli, Davide Galimberti, Dino De Simone e Daniele Zanzi, hanno consegnato 350 firme a sostegno della propria candidatura, ovvero il limite massimo. Tuttavia, ognuno di loro è riuscito a raccoglierne molte di più, tanto che secondo una stima di Paris “hanno firmato circa 2.500 varesini”.

Ed è un dato importante per capire il coinvolgimento dei cittadini, dal momento che le primarie che avevano riscosso maggior successo, ovvero quelle per il candidato premier del 2012, avevano visto un’affluenza al voto in città di 3.176 persone. Mentre alle primarie per la scelta del segretario del Pd, nel 2013, avevano votato in 2.600 circa. Dal momento che stiamo parlando solo di firmatari, significa che l’affluenza di votanti per il 13 dicembre potrebbe essere nettamente superiore.

Intanto, il 3 dicembre al De Filippi si svolgerà un confronto pubblico tra i quattro partecipanti alle primarie.
Ai quali, rispetto alle firme raccolte, ne sono state annullate non più di due a testa.
Per quanti riguarda i seggi dove si voterà, ne sono già stati individuati sei: la Sala Traduttori e Interpreti di via Cavour, il Circolo di Giubiano, la Cooperativa di Belforte, la Cooperativa di Valle Olona, la scuola Canetta e la scuola Fermi. Ne saranno aggiunti al massimo altri due.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,