Premio Chiara, Cattaneo: “Un dovere sostenerlo”

Il presidente del Consiglio Regionale lombardo ricorda l'importanza del supporto istituzionale a queste iniziative

03 settembre 2015
Guarda anche: Culture e SpettacoloPolitica
Cattaneofoto

“Il Consiglio regionale della Lombardia sostiene in maniera convinta questa iniziativa per la sua importanza culturale e per le sue finalità di promozione e conoscenza del territorio. L’associazione degli Amici di Piero Chiara ha raggiunto negli anni, con lavoro e impegno instancabile, una dimensione che trascende l’ambito locale e che coinvolge studiosi, artisti, appassionati e giovani che sono i veri protagonisti di questo Festival del Racconto. Le istituzioni hanno il dovere di promuovere e dare appoggio a queste iniziative culturali di promozione della lettura, di formazione della persona, di diffusione di sapere e conoscenza”.
Questo il messaggio che il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo ha inviato agli organizzatori del Premio Piero Chiara “Festival del Racconto” che oggi a Varese hanno presentato l’edizione 2015.

Il Premio Chiara Festival del Racconto aprirà ufficialmente i battenti martedì 8 settembre alle ore 18 in Triennale a Milano con il fotografo Walter Niedermayr e una mostra di giovani fotografi. Il 3 ottobre alla Biblioteca di Tradate seguirà l’appuntamento con Guido Conti e la scuola del racconto. Elisabetta e Vittorio Sgarbi terranno una lectio incentrata sul Sacro Monte di Varese e Varallo il 6 ottobre ad Azzate. Nel complesso si susseguiranno ben 30 appuntamenti dedicati al racconto.
Domenica 25 ottobre manifestazione finale e premiazione del vincitore della XXVII edizione del Premio Chiara con spoglio in diretta delle schede di voto; nell’occasione Mauro Covacich, Alberto Nessi e Francesco Recami saranno intervistati da Andrea Vitali. Infine domenica 1 novembre a Luino sarà conferito del Premio Chiara alla Carriera 2015 allo scrittore francese Daniel Pennac.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi