Più parcheggi a raso e funicolare funzionante tutto l’anno. Ecco il progetto per il Sacro Monte

Il gruppo di lavoro formato da Andrea Badoglio, Emanuele Carcano e Livio Lonati presenta al sindaco le proprie proposte. L'assessore Ghiringhelli annuncia l'apertura del parcheggio di via delle Pizzelle

26 novembre 2015
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1448496404522

Funicolare funzionante tutto l’anno, più parcheggi a raso per i turisti e riservarne un numero maggiore ai residenti. Questo l’obiettivo del gruppo di lavoro composto da Andrea Badoglio, Emanuele Carcano e Livio Lonati, che, dopo un lungo confronto con gli abitanti, a partire dall’Arciprete, Monsignor Erminio Villa, ha presentato l’altra sera il progetto sul borgo di Santa Maria del Monte al sindaco Attilio Fontana. 

“Dai numerosi incontri effettuati siamo arrivati a produrre delle richieste ufficiali – si legge nel documento che riassume il lavoro svolto dal gruppo – le esigenze urgenti ed indispensabili riguardano innanzitutto i problemi inerenti ai parcheggi per residenti ed esercenti. È cosa nota che chi vive e lavora nel Borgo ad oggi non ha la possibilità di utilizzare un proprio posto auto. Si richiede quindi la possibilità di aumentare ed arrivare a un numero di 70 posti con relativa paletta (in modo da evitare che non vengano abusivamente occupati), numero richiesto dopo censimento fatto da esercenti e residenti”.

Erano presenti all’incontro anche gli assessori a Commercio e Turismo Sergio Ghiringhelli, all’Urbanistica Fabio Binelli e alla Cultura Simone Longhini.

“Capiamo che tale concessione toglierebbe posti ai turisti – continua il documento – quindi suggeriamo di considerare la strada delle Pizzelle per aumentare i parcheggi destinati a questi ultimi, da un controllo abbiamo constatato la presenza di profonde canaline laterali  per lo  scolo dell’acqua che dovranno ovviamente essere chiuse con delle grate per poter far spazio agli ulteriori parcheggi”

Quindi la realizzazione di appositi tabelloni luminosi (tra l’altro in molti punti già esistenti) all’uscita dell’autostrada e qualche km prima agli accessi dei tre punti di accesso: La Rasa, Sant’Ambrogio, Masnago.

Sul parcheggio di via delle Pizzelle l’assessore Ghiringhelli ha annunciato che entrerà in funzione prima di Natale, forse già dall’8 dicembre, in via sperimentale gestito da una cooperativa, e fornirà fino ad un massimo di 50 posti auto. Il sindaco e gli amministratori hanno accettato di effettuare una serie di incontri per verificare le richieste, una sorta di gruppo di lavoro tra amministrazione e cittadini come era stato fatto per la pedonalizzazione di piazza Giovine Italia.

Il passaggio più impegnativo richiesto riguarda il potenziamento della funicolare, che dovrebbe rimanere in funzoone anche nel periodo natalizio. La fascia oraria di funzionamento ipotizzata da dalle 7.30 alle 22.30.

Quindi minibus per gli anziani che li trasportino dalla stazione della funicolare agli ascensori. Per il trasporto pubblico è emersa durante la serata anche l’ipotesi di allungare il percorso della linea C al piazzale dello stadio, per farlo funzionare come parcheggio di valle di interscambio. E un miglioramento della segnaletica in città per raggiungere il luogo.

Il gruppo continuerà a lavorare nelle prossime settimane. In accordo con l’amministrazione.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti