“Piccolomo è innocente”, chiesta l’archiviazione per il delitto della moglie

Secondo il pm non ci sono prove per l'accusa di omicidio

24 novembre 2015
Guarda anche: Varese
piccolomo

Il killer delle mani mozzate e già ergastolano, Giuseppe Piccolomo, non ha ucciso la moglie Marisa Maldera: questo almeno è il traguardo a cui è giunto il pm varesino Luca Petrucci, che ha chiesto l’archiviazione di un fascicolo aperto nel 2003 per l’inesistenza di prove in grado di reggere in un dibattimento.

Già alla sbarra per il delitto di Carla Molinari, Piccolomo era stato incriminato anche per lo strano incidente stradale in cui morì la sua prima moglie, senza che lui riportasse alcun graffio. Le figlie della coppia, Tina e Cinzia, non hanno assolutamente gradito la richiesta di archiviazione, in quanto convinte della colpevolezza del padre.

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo