Piazzale Kennedy, Mauro Gregori: “Tutto tace”

Il fondatore di Varese sporcizia e degrado interviene nuovamente sul parcheggio in area mercato

04 agosto 2015
Guarda anche: Varese Città
kennedy piazzale parcheggio mercato

 

La “battaglia” di piazzale Kennedy è una delle più care a Mauro Gregori, fondatore del gruppo Facebook “Varese sporcizia e degrado…proposte dei cittadini”: in questo spazio virtuale tante volte si è dibattuto sulla scarsa efficacia della tariffa unica di tre Euro prevista per il parcheggio in tale area, che di fatto rende sottoutilizzato uno spazio fondamentale per alleggerire il traffico (e la ricerca di aree di sosta) in centro. Ecco l’ultimo intervento in merito di Gregori:“Continua l’inerzia, il disinteresse, lo scarso impegno, per non dire altro, dei nostri amministratori. In piazzale Kennedy 3 euro per parcheggiare anche solo 10 minuti. Risultato? Da un anno piazzale semideserto! Grazie per l’attenzione al bene comune… Al portafoglio dei cittadini che giustamente, anche con la città “senza” parcheggi disponibili, si rifiutano di pagare una tassa assurda ed insensata. Avanti così”.

Tag:

Leggi anche:

  • Mauro Gregori “Pagare il ritiro degli ingombranti, pazzia”

    “Gli amministratori di altri comuni, simili come dimensioni a Varese come ad esempio Parma, Roma, Imperia e Salerno, che incentivano tramite numero verde il ritiro degli ingombranti a casa non pensano che a Varese invece siamo avanti ? Noi il ritiro degli ingombranti lo facciamo
  • Gregori commenta “La prevista chiusura del sottopasso di Via Morosini”

    IL PROGETTO STAZIONI. AVANTI CON LE INSENSATEZZE: L’ ELIMINAZIONE DEL SOTTOPASSO DI VIA MOROSINI E… TANTO ALTRO. “Fermo restando che il progetto stazioni e’ destinato a rivitalizzare una zona abbandonata e degradata anche e sopratutto a causa della colpevole e totale assenza di
  • Mauro Gregori, da consigliere a blogger

    Opinioni a ruota libera su Varese ed i suoi problemi, ma anche sull’impegno di molti per renderla migliore. Varese è bella lo deve rimanere. Nonostante le dimissioni arrivate durante questa estate, l’ex consigliere Mauro Gregori continua ad avanzare le sue idee e proposte per migliorare la
  • Finalmente la Lista Galimberti mostra di “esistere”

    “Un comunicato di “condanna” nei confronti di uno dei 4 eletti.  Come si possa tentare di espellere un consigliere da una lista civica che non ha mai avuto uno statuto e’ ancora da capire e sara’ Gaetano Iannini a decidere cosa fare.  Posso solo dire che mi stupisce il