Pedemontana: e se ci fosse lo sconto residenti?

L'azienda avanza quest'ipotesi di fronte alle aspre critiche di sindaci, politici e cittadini

13 ottobre 2015
Guarda anche: Varese
pedemontana

Le iperboliche tariffe proposte da Pedemontana per il pagamento dei pedaggi sulle tratte sin qui realizzate (tangenziale di Varese, tangenziale di Como e Cassano Magnago-Lomazzo) hanno scatenato una levata di scudi da parte di amministratori locali, politici di ogni livello e ogni provenienza politica e, soprattutto, cittadini che sembrano intenzionati a disertare queste nuove arterie stradali.

Oltretutto, Regione Lombardia si è messa in moto per andare a fondo sulle medesime tariffe, perché i conti non tornerebbero assolutamente rispetto a quanto previsto dalla legge. Comunque, il gestore inizia a prendere qualche contromisura e, nel prossimo piano marketing, potrebbe proporre uno sconto per i residenti nei paesi attraversati da Pedemontana. Tutti i dettagli non sono ancora noti: l’unica certezza è che la scadenza del primo novembre, data in cui dovrebbe iniziare la fatturazione dei pedaggi, s’avvicina a grandi passi.

Tag:

Leggi anche: