Patrocinio al Gay Pride di Varese: “Dalla Provincia un passo in avanti importante”

''Il riconoscimento mira a ridurre la discriminazione sull'orientamento sessuale''

03 marzo 2016
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1456965229253

 

“La Provincia di Varese ci ha comunicato in data odierna di aver concesso il patrocinio al primo Varese Pride. Crediamo che quello fatto dalla Provincia sia un passo in avanti importante verso la comunità LGBT varesina e un grande segnale per la riduzione dell’omofobia e della transfobia anche dalle nostre parti”.

Questo il commento degli organizzatori del Varese Pride alla notizia della concessione del patrocinio.

“Il Coordinamento Varese Pride e Insubria LGBT esprimono quindi piena soddisfazione e gratitudine, contenti di aver ricevuto l’appoggio di una istituzione così importante alla nostra manifestazione che è fortemente inclusiva e mira a ridurre lo stigma sociale e il pregiudizio nei confronti di Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transessuali e a ridurre le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere.
Intanto, in attesa della parata del 18 giugno, gli eventi di presentazione continuano: il 12 marzo faremo tappa allo Zsa Zsa”.

Tag:

Leggi anche: