Partecipazione e valutazione, voce ai lombardi

Dal 15 novembre la prima consultazione on line per segnalare le politiche e gli interventi su cui focalizzare l’azione valutativa

13 novembre 2017
Guarda anche: Lombardia

Potenziare le relazioni tra pubblica amministrazione e cittadini per far crescere la partecipazione attiva nei processi decisionali e migliorare le politiche regionali.

E’ questo uno dei punti cardine del progetto di consultazione pubblica, pensato dal Consiglio regionale della Lombardia, che punta al coinvolgimento consapevole e sempre maggiore dei cittadini. L’iniziativa, voluta dal Comitato Paritetico Controllo e Valutazione, l’organismo regionale cui è affidato il compito di valutare l’attuazione delle leggi e gli effetti delle politiche regionali, prenderà il via il prossimo 15 novembre: compilando un semplice questionario, si potranno segnalare al Consiglio regionale le politiche e gli interventi cui indirizzare l’azione valutativa. Obiettivo: comprendere meglio l’attuazione ed i risultati delle leggi regionali rispetto agli scopi che ci si era prefissati nel momento della loro formulazione. “Con questa iniziativa, per la prima volta nella storia del Consiglio regionale, il Comitato dà voce ai cittadini  per individuare quali politiche regionali sia opportuno valutare – ha sottolineato Riccardo De Corato, consigliere regionale e Presidente del Comitato -. In questo modo si dà attuazione alla recente legge regionale che, fra l’altro, afferma che il Consiglio regionale favorisce la partecipazione dei cittadini ed in particolare dei rappresentanti degli interessi sociali ed economici coinvolti nelle politiche oggetto di valutazione. Si afferma così che il principio statutario della partecipazione si applica, oltre che ai processi legislativi e amministrativi, anche a quelli di valutazione delle politiche regionali”.

Per partecipare alla consultazione pubblica, dal 15 novembre al 15 dicembre 2017, basterà compilare il questionario pubblicato sulla home page del sito istituzionale del Consiglio regionale della Lombardia (www.consiglio.regione.lombardia.it) e inviarlo a: valutarepoliticheregionali@consiglio.regione.lombardia.it.

Le proposte raccolte verranno esaminate dal Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione e dalle Commissioni consiliari per avviare apposite missioni valutative. Al termine del processo, il Comitato informerà i proponenti dell’esito delle proposte inviate. “Siamo convinti – afferma il Vice Presidente del Comitato, il consigliere regionale Carlo Borghetti – che questa iniziativa possa contribuire ad avvicinare sempre più i cittadini all’istituzione, sottolineando che i loro bisogni e interessi devono essere e sono al centro dell’attenzione, soprattutto nell’ambito dei processi di valutazione, per migliorare l’azione pubblica e rendere più efficaci le risposte ai bisogni”.

Tag:

Leggi anche: