Paolo Orrigoni: “Anche il Comune può far crescere il lavoro”

Sabato mattina il candidato sindaco sarà alla Rossi di Angera, al pomeriggio al gazebo di Forza Italia

01 aprile 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
orrigoni

“Ogni mattina, da lunedì a sabato, la mia sveglia suona alle 6. Alle 7 sono al mio posto di lavoro, alle 7.30 siamo in piena operatività e la giornata scorre tra riunioni, incontri, sopralluoghi, decisioni e qualche breve pausa caffè, fino al rientro a casa. Spesso i miei due figli mi chiedono il perché di un impegno tanto duro che mi tiene spesso lontano da loro. E spesso me lo chiedo anch’io. Ma la risposta è insita nel nostro essere uomini e donne, responsabili di fronte alla nostra famiglia, per garantire ai nostri figli e a tutta la comunità di vivere bene il presente e di crescere in futuro. Il lavoro, qualunque esso sia, è ciò rende concreto il senso della vita”

Così Paolo Orrigoni, candidato sindaco del centrodestra, presenta il tema Lavoro e imprese che sarà approfondito domani mattina con alcuni rappresentanti della Lista Paolo Orrigoni Sindaco (ore 10, Rossi Di Angera in viale Valganna)

“Sono cresciuto nella cultura varesina “del fare” – continua Paolo Orrigoni – e sono convinto che questa cultura faccia parte del DNA di Varese e dei suoi cittadini, come fa parte del mio. Molti credono, o forse vogliono credere, che l’amministrazione di una città non possa incidere sulla quantità e sulla qualità del lavoro. E’ falso. Ogni città può aiutare e sostenere lo sviluppo del proprio territorio. Solo una città che sia trasparente, celere nelle risposte, che sia al servizio delle persone, delle imprese e di tutte le organizzazioni, che sia digitalizzata e capace di dare risposte chiare e definitive, può essere davvero la città che agevola lo spirito d’impresa e che aiuti lo sviluppo dell’occupazione. Ogni cittadino deve avere l’opportunità di potere lavorare.’

Nel programma il lavoro sarà una priorità, con azioni chiare dai tempi ancora più definiti, “da realizzare – precisa Orrigoni – grazie ad una squadra composta dalle migliori competenze del territorio, abituate a realizzare grandi cose in poco tempo. Ci daremo un anno per realizzare i primi progetti, con un obiettivo più a lungo termine: rendere Varese città simbolo in termini di lavoro, sicurezza e qualità della vita per giovani, famiglie e anziani. La crescita della quantità e della qualità del lavoro è sicuramente la sfida più difficile, ma anche quella più importante, ed è quella che più mi ha spinto a mettermi a disposizione dei cittadini di Varese”.

Il candidato sindaco interverrà anche al gazebo di Forza Italia verso le ore 16: gli azzurri saranno in piazza Carducci dalle 10 alle 18.

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo