Originario di Laveno Mombello, Renato Pozzetto compie oggi 77 anni

Attore, regista e cabarettista, è uno dei più grandi simboli della comicità italiana nonché un artista a 360° affetto da una particolare forma di umorismo

14 luglio 2017
Guarda anche: AperturaCinema e Tv

E’ passato poco più di anno dalla sua ultima grandiosa esibizione, avvenuta a Milano presso il Teatro Nazionale con alcuni dei suoi più celebri personaggi. Renato Pozzetto arriva oggi a spegnere ben 77 candeline e dopo oltre 50 anni di carriera nel campo del teatro, del cinema e della sceneggiatura, viene considerato da tutti come uno dei più grandi comici italiani. La sua è da sempre stata definita una comicità senza tempo, un artista a tutto tondo che è sempre rimasto fedele ad uno spirito surreale e clownesco.

La sua carriera è stata fin dall’inizio un continuo intrecciarsi di personaggi nuovi, esperienze lavorative differenti (dal cinema sia davanti che dietro la cinepresa, alla televisione, al teatro). Renato Pozzetto parte da Varese, in particolare dal paese di Gemonio dove la sua famiglia viveva e nello stesso luogo dove è nato conosce anni dopo, nel 1964, quello che è poi diventato il suo compagno in campo lavorativo, Cochi Ponzoni. Con lui creò un duo comico unico nella storia, il famoso Cochi e Renato.

Da sempre tifoso del Milan, Renato Pozzetto conta nella sua carriera più di 30 pellicole cinematografiche: indimenticabili i suoi personaggi in Il ragazzo di campagna 1984, Da Grande 1987, Le comiche 1990, Un povero Ricchi 1983, La patata bollente 1979, Mani di Fata 1983.

A coronare una lunga carriera di successi non potevano di certo mancare alcuni importanti riconoscimenti: nel 1975 ha ricevuto il David di Donatello e sempre nel 1975 gli è stato consegnato il Nastro D’Argento come Migliore attore esordiente nel film Per amare Ofelia, film diretto da Flavio Mogherini che segna per Pozzetto l’ufficiale debutto nel mondo del cinema italiano.

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si