Opportunità Green Jobs, altro che moda. Domani convegno a Rho Fiera

L’intervento della docente della LIUC Aurora Magni sui tessuti “sostenibili”

21 febbraio 2017
Guarda anche: AltomilaneseScuola e Istruzione

Imprese sempre più sostenibili e opportunità di lavoro green.
Alla richiesta del mercato fa da specchio una ricerca sulle figure professionali di interesse per l’industria tessile e della moda svolta, nell’ambito di un progetto promosso in collaborazione con Centrocot, da Aurora Magni, docente di Eco efficienza, materiali e processi della Scuola di Ingegneria della LIUC – Università Cattaneo. Una ricerca che ha coinvolto 21 imprese della provincia di Varese in rappresentanza di tutti gli step produttivi.
E proprio la professoressa Magni, presidente di Blumine, mercoledì 22 febbraio 2017, interverrà come relatrice al convegno “Opportunità Green Jobs: come e dove investire forze e risorse per migliorare la sostenibilità della propria professione”. Un incontro di approfondimento, in programma a Milano Rho/Fiera a partire dalle ore 10, nel corso del quale la docente della LIUC relazionerà sui tessuti green e sulle imprese che investono in ricerca e innovazione ormai orientate ad operare in rete, con fornitori e clienti, per ridurre l’impatto ambientale.
“Nell’industria tessile le filiere che si pongono obiettivi green vedono coinvolte, oltre alle imprese che trasformano materie prime in filati e tessuti e che provvedono allo loro tintura, anche i produttori di fibre, l’industria chimica che fornisce fibre man-made, coloranti e ausiliari, i produttori di tecnologie. Si tratta spesso di filiere internazionali aperte alla collaborazione con Università e centri ricerca”, dichiara Aurora Magni.
La stessa Industria 4.0 di cui tanto si parla “sta fornendo nuove soluzioni tecnologiche a sopporto dei processi produttivi e gestionali consentendo di ottimizzare risorse, tempo, ridurre sprechi”, ricorda la docente.La preparazione di manager  e tecnici in grado di dialogare con sistemi digitali e tecnologie intelligenti finalizzandoli a obiettivi di mitigazione dell’impatto ambientale delle attività produttive, sta emergendo come una nuova frontiera per la formazione universitaria e professionalizzante”.
Un terreno, quello dell’Industria 4.0, su cui sta investendo l’Università Cattaneo con la sua i-Fab LIUC per l’apprendimento delle tecnologie della cosiddetta fabbrica intelligente.
Da considerare, inoltre, i 3 corsi al terzo anno, per complessivi 27 crediti, su energia, strumenti per la sostenibilità e materiali e processi sostenibili. Corsi che, dal prossimo anno, passeranno alla laurea magistrale.
L’industria del futuro dovrà dare sempre più peso alle capacità progettuali e gestionali; dovrà essere attenta alle tematiche ambientali, capace di innovare continuamente l’offerta dei prodotti oltre a monitorare flussi complessi di dati e di processi decisionali. E non potrà prescindere da figure professionali green: dal progettista di prodotti tessili sostenibili, al responsabile della sicurezza chimica, all’ingegnere Industry 4.0 che sappia far andare d’accordo lo sviluppo dell’impresa con la tutela ambientale.

Tag:

Leggi anche:

  • A Varese torna BABBO NATALE RUN 2017 – Limited Edition

    Torna la Babbo Natale Run 2017, organizzata da Rotaract Varese Verbano e Comune di Varese, nella giornata di domenica 17 dicembre. La corsa podistica NON competitiva più natalizia di Varese, pensata ed organizzata per famiglie, giovani e per chiunque abbia voglia di divertirsi nel periodo di
  • La Pallanuoto Banco BPM Sport Management domani in vasca

    Scenderà in vasca domani alle ore 19.30 alle piscine Manara di Busto Arsizio (VA) la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata nella gara di ritorno dei quarti di finale di Len Euro Cup contro la Stella Rossa Belgrado. All’andata in Serbia era stata la formazione guidata da mister Marco
  • Domani big match per la Pallanuoto Banco BPM Sport Managemle

    Sarà big match domani per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che alle ore 19.30 ospiterà alle piscine Manara di Busto Arsizio il CC Napoli, nella gara valida per l’ottava giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile. In palio il terzo posto in classifica (attualmente di
  • A Varese si pratica sport già dalle Elementari

    Praticare sport già dalle elementari: quest’anno si può grazie ad un accordo tra il Comune di Varese e il CSI, il Centro di Formazione Fisico Sportiva. Il progetto che nasce da una sinergia tra gli assessorati ai Servizi educativi e all’Ambiente, è partito già da due settimane e prevede