Nino Di Matteo all’Università dell’Insubria: “Una Magistratura autonoma garantisce la libertà”

Partecipatissimo incontro in via Ravasi organizzato dalle Agende Rosse

05 dicembre 2015
Guarda anche: Varese
dimatteo

Sincero, diretto, senza alcuna paura ad esporre argomentazioni e critiche articolate e, nemmeno, a fare nomi e cognomi. Nino Di Matteo ha riscosso la solidarietà e gli incoraggiamenti di centinaia di giovani, ieri pomeriggio, nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria.

Merito dell’incontro organizzato dalle Agende Rosse – il cui presidente nazionale Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, era tra i relatori – le quali hanno introdotto l’appuntamento con un video forte e diretto sull’attività del magistrato palermitano, degno successore proprio dell’eroe di via D’Amelio applaudito a lungo nel suo ricordo e in quello della scorta saltata in aria con lui. “La Magistratura soffre, da un lato, dell’accerchiamento concentrico di buona parte della politica e, dall’altro, dei suoi stessi mali, come il correntismo che fa venire meno l’autonomia”. Proprio l’autonomia dei giudici è, secondo Di Matteo, “la migliore garanzia di libertà e democrazia per ogni cittadino”.
Il pm siciliano ha poi citato “gli esempi di Giulio Andreotti e Silvio Berlusconi, tramite Marcello D’Utri” per testimoniare come anche sentenze di terzo grado e dunque definitive non sono sufficientemente considerate dai mass-media e dall’opinione pubblica: “Una volta si diceva che l’informazione doveva essere il cane da guardia, oggi, invece, due casi tanto eclatanti di sentenze definitive e non di teoremi accusatori non vengono mai ricordati”. Non è un attacco diretto alla politica, “arte nobile che non deve essere svalutata sulla scia di luminosi esempi come Pio La Torre”, quanto piuttosto un’accusa “al servilismo imperante e vigliacco di molti mezzi d’informazione”.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare