Nino Di Matteo all’Università dell’Insubria: “Una Magistratura autonoma garantisce la libertà”

Partecipatissimo incontro in via Ravasi organizzato dalle Agende Rosse

05 dicembre 2015
Guarda anche: Varese
dimatteo

Sincero, diretto, senza alcuna paura ad esporre argomentazioni e critiche articolate e, nemmeno, a fare nomi e cognomi. Nino Di Matteo ha riscosso la solidarietà e gli incoraggiamenti di centinaia di giovani, ieri pomeriggio, nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria.

Merito dell’incontro organizzato dalle Agende Rosse – il cui presidente nazionale Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, era tra i relatori – le quali hanno introdotto l’appuntamento con un video forte e diretto sull’attività del magistrato palermitano, degno successore proprio dell’eroe di via D’Amelio applaudito a lungo nel suo ricordo e in quello della scorta saltata in aria con lui. “La Magistratura soffre, da un lato, dell’accerchiamento concentrico di buona parte della politica e, dall’altro, dei suoi stessi mali, come il correntismo che fa venire meno l’autonomia”. Proprio l’autonomia dei giudici è, secondo Di Matteo, “la migliore garanzia di libertà e democrazia per ogni cittadino”.
Il pm siciliano ha poi citato “gli esempi di Giulio Andreotti e Silvio Berlusconi, tramite Marcello D’Utri” per testimoniare come anche sentenze di terzo grado e dunque definitive non sono sufficientemente considerate dai mass-media e dall’opinione pubblica: “Una volta si diceva che l’informazione doveva essere il cane da guardia, oggi, invece, due casi tanto eclatanti di sentenze definitive e non di teoremi accusatori non vengono mai ricordati”. Non è un attacco diretto alla politica, “arte nobile che non deve essere svalutata sulla scia di luminosi esempi come Pio La Torre”, quanto piuttosto un’accusa “al servilismo imperante e vigliacco di molti mezzi d’informazione”.

Tag:

Leggi anche:

  • Arcieri di Varese, per i 40 anni una festa sociale a Calcinate degli Orrigoni

    Era il 19 luglio del 1977 quando la società, affiliata alla Federazione Italiana Tiro Con l’Arco, apriva per la prima volta le porte ai giovani. La compagnia Arcieri di Varese, festeggia il suo 40esimo anno di età, 40esimo anno di promozione sportiva e sociale nel territorio, 40esimo anno di
  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.
  • Calcio – Il Varese si presenta ufficialmente e va in ritiro

    Oggi è il giorno del raduno, ieri sera si sono tenute le presentazioni ufficiali della nuova dirigenza biancorossa: è così che il Varese si appresta a vivere da protagonista la prossima stagione in serie D. Primo acquisto fra tutti mister Salvatore Iacolino, lo specialista di questa categoria: