Nature Urbane, problemi in giunta. L’attacco di Destra Italiana

Problemi all’interno della giunta comunale di Varese per la seconda edizione di Nature Urbane, Francesco Marcello attacca Zanzi

01 giugno 2018
Guarda anche: LetterePoliticaVarese Città

“Apprendiamo da notizie di stampa che la Giunta del Comune di Varese si “spacca” sulla delibera per la seconda edizione di “Nature urbane”. Il vice Sindaco Zanzi rilascia a cuor leggero dichiarazioni di fuoco sulla gestione e peso politico nella stessa maggioranza del Movimento Varese 2.0

“La Giunta”, a questo punto definirla tale è un controsenso, lavora su delibere  e programmi non coinvolgendo lo stesso vice Sindaco e addirittura segretamente. Non entriamo nel merito delle delibere e sulla primogenitura del programma ma riteniamo politicamente grave quanto denunciato pubblicamente da Zanzi che dovrebbe prendere atto della sua marginalità e trarre le dovute conseguenze.

Da tempo i maldipancia dei cittadini e della stessa maggioranza sono noti ma si persevera nella gestione deficitaria e da oggi incontestabile per denuncia degli stessi protagonisti di questa Amministrazione, pur di mantenere saldo un potere avuto e mantenuto con la “koloutomba” del Partito Democratico dopo le elezioni amministrative. Varese che doveva “respirare aria nuova” con l’alternanza politica, si ritrova a percorrere vecchie logiche restando dopo un biennio non al punto di partenza ma in arretramento con la sola politica dei grandi annunci. Aspettiamo gli sviluppi sui chiarimenti richiesti e l’intervento del Sindaco, chiamato in causa sulla gestione commissariale della Giunta e auspicando dagli esclusi dalla gestione amministrativa iniziative politiche conseguenti per dare ai cittadini la possibilità di pronunciarsi.”

Francesco Marcello Presidente Circolo Destra Italiana

Tag:

Leggi anche: