Nasce Arcisate Ideale. Montalbetti: “Non saremo comparse”

Primo Consiglio Comunale dopo l’elezione di Cavalluzzi. Assegnate le deleghe ad assessori e consiglieri, la minoranza compatta forma il nuovo gruppo consiliare

13 Giugno 2019
Guarda anche: Politica

Si è tenuto ieri sera, 12 giugno 2019, il primo Consiglio Comunale ad Arcisate dopo l’elezione a Sindaco di Gianluca Cavalluzzi.
Il primo cittadino, dopo aver prestato giuramento, ha comunicato ufficialmente la composizione delle Giunta ed ha assegnato alcune deleghe ai consiglieri di maggioranza.

La nuova Giunta vede il Sindaco Cavalluzzi tenere nelle sue mani le deleghe di affari generali, sicurezza, personale e protezione civile. Al suo fianco il Vice Sindaco Mariangela Gariboldi, con deleghe ai servizi sociali. Arianna Miotti è assessore al bilancio e all’ecologia, Alan Breda assessore ai lavori pubblici e alla viabilità. A Roberta Vanoni, infine, sono state assegnate le deleghe di cultura, sport, pubblica istruzione, manutenzione e arredo urbano.
Ogni consigliere di maggioranza ha poi ricevuto dal Sindaco specifiche deleghe.

Sul fronte della minoranza, tutti i consiglieri hanno formato il gruppo Arcisate Ideale, costola locale di Lombardia Ideale. Il capogruppo è Maurizio Montalbetti (già assessore nella giunta precedente), subentrato a Sara Sosio che non ha accettato la carica di consigliere comunale.

E’ stato lo stesso Montalbetti a prendere la parola durante il consiglio comunale, spiegando quale sarà l’operato dei consiglieri di Arcisate Ideale:

“Non saremo delle semplici “comparse”, come già successo in questa sala, ma parteciperemo in modo attivo, controllando tutti gli atti e mantenendo una presenza costante anche all’interno della casa comunale e degli uffici al fine di essere sempre aggiornati sull’andamento della vita amministrativa dell’Ente. Non ci limiteremo quindi ad alzare la mano per esprime un immotivato voto contrario alle proposte di delibera che verranno sottoposte al vaglio del Consiglio”

Non sono mancati da parte di Arcisate Ideale i primi attacchi al Sindaco Cavalluzzi. Durante il suo intervento, il capogruppo Montalbetti, ha sottolineato come l’attribuzione di deleghe ai consiglieri comunali non sia normata dalle normi vigenti e che sia, anzi, contraria al ruolo stesso del consigliere comunale.

“Prendiamo atto come, oltre gli assessori nominati, ogni singolo consigliere di maggioranza abbia ricevuto una delega dal Sindaco. Il consigliere svolge la sua attività istituzionale come componente di un organo collegiale che compie un’ attività di indirizzo e controllo politico-amministrativo, partecipando alla verifica periodica dell’attuazione delle linee programmatiche da parte del sindaco e dei singoli assessori.
Si pone, così, l’esigenza di evitare incongrue confusioni, concentrando in capo ad uno stesso soggetto, il consigliere comunale, il ruolo di controllore e controllato.
Tutte le citate deleghe, oltre a caricare di responsabilità non previste dalla legge i consiglieri, senza peraltro attribuire agli stessi i relativi poteri di voto nella giunta e senza che venga prevista alcuna indennità economica, sono contrari alla funzione stessa del ruolo ad essi affidato dai cittadini.”

Tag:

Leggi anche:

  • Rinviare, ridurre o cancellare il pagamento dell’IMU per il 2020

    La pandemia di Covid, che ha colpito duramente anche il nostro paese, sta rappresentando una crisi sociale ed economica per tante persone e tante famiglie. Riteniamo che, come ormai è chiaro a tutti, la crisi economica che sta attanagliando la nostra Nazione si stia ripercuotendo anche su Arcisate
  • Lombardia Ideale lancia #altuofianco

    Ogni giorno ci arrivano sul cellulare, tramite i social o via mail decine di domande riguardanti i più disparati argomenti: dalle misure previste nelle ordinanze regionali ai decreti del Governo fino ad arrivare a richieste di supporto per capire come chiedere la cassa integrazione, la sospensione
  • Lombardia Ideale, richiesta di intervento economico urgente per lo Sport Lombardo

    In qualità di Amministratori, raccogliendo le richieste dei nostri territori, il Capogruppo in Regione Lombardia di Lombardia Ideale – Fontana Presidente, Giacomo Cosentino, e gli Amministratori Locali del medesimo gruppo, nella consapevolezza del ruolo di responsabilità civile, preso atto
  • “Lombardia Ideale” verso Luino 2020

    Il Coordinatore di Lombardia Ideale e Consigliere Regionale  Cosentino interviene in merito alla situazione politica di Luino “In questi ultimi mesi le riunioni con le altre forze politiche presenti a Luino ci hanno visti concordi nell’affermare il principio che il candidato Sindaco ed