Mostra “Gazzoni, Ginerpri, Pastorino, Sciaccaluga – incisori”

A Busto Arsizio, da sabato 19 gennaio a Palazzo Cicogna

18 Gennaio 2019
Guarda anche: Busto Arsizio

Sabato 19 gennaio, alle ore 18.00, presso le Civiche Raccolte d’arte di palazzo Marliani Cicogna sarà inaugurata la mostra collettiva dedicata a quattro artisti, membri dell’associazione ‘Incisori Liguri’, che condividono la passione per lo strumento espressivo della grafica d’arte e lo utilizzano nei propri lavori con risultati di grande raffinatezza tecnica e valore espressivo.
La mostra è già stata recensita sulle prestigiose riviste di settore “Grafica d’Arte” (N. 16 Ottobre-Dicembre 2018) e “Archivio” (N.1 Gennaio 2019).

Si tratta della terza mostra proposta nella stagione espositiva 2018/2019, selezionata nell’ambito del progetto ‘Uno spazio per l’arte’, che, dal 2014, presenta proposte di arte contemporanea nelle sale delle Civiche Raccolte d’Arte.
“Ancora una volta – commenta l’assessore all’Identità e Cultura Manuela Maffioli – lo spazio espositivo di Palazzo Cicogna offre una mostra di alto livello qualitativo e di ampio respiro, la cui eco ha già superato per interesse i confini della nostra grande città. Si tratta di un percorso in divenire che vede i nostri Musei, le loro collezioni e le loro offerte culturali al centro di una ‘politica della qualità’, all’altezza di Busto e della sua comunità, e che porti anche la doverosa attenzione alle nostre Istituzioni culturali cittadine, ‘domus’ preziose di sapere”.
Gli artisti che presentano le loro creazioni hanno alle spalle una formazione e una esperienza nel campo della grafica d’arte di notevole spessore. Alcuni svolgono con passione la professione di formatori dei giovani artisti, presso i licei o le Accademie di Belle Arti, a Genova.

Alessandra Gazzoni, classe 1965, si forma presso l’Accademia di Belle Arti (NABA/ Istituto Superiore di Grafica Design di Milano) e in seguito frequenta la ‘Scuola libera del Nudo’ presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. E’ inserita nel repertorio degli incisori italiani e fa parte dell’associazione ‘Incisori liguri’. Presenti in mostra ariosi paesaggi, nature morte e intensi ritratti, realizzati con la tecnica della matita e dell’incisione (in particolare puntasecca e acquaforte) .

Paola Ginepri, nata a Genova nel 1960, si diploma in pittura presso l’Accademia ligustica di Belle Arti. Dal 1983 si dedica all’incisione, mentre svolge anche l’attività di pittrice. Insegna Tecnica dell’incisione calcografica presso la stessa Accademia genovese. E’ vicepresidente dell’associazione ‘Incisori liguri’, e fa parte dell’’Associazione Italiana Ex libris’ e dell’associazione ‘Incisori contemporanei’. In mostra sono esposte incisioni a soggetto paesaggistico, ispirate dal meraviglioso paesaggio del litorale ligure, che comprende anche tipici scorci della fremente vita del porto di Genova.

Elisabetta Pastorino, nata a Genova nel 1969, si diploma in pittura presso l’Accademia ligustica di Belle Arti e frequenta un stage (Affresco) presso l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, seguito da un diploma in Decorazione. Insegna presso il Liceo Artistico Statale di Genova. Il suo soggetto preferito è l’elemento naturale – il frammento di un fiore, di un frutto, di un ramo – assemblato in composizioni o indagato in modo autonomo, specie attraverso le tecniche dell’acquaforte, ceramolle ed acquatinta. Fa parte dell’associazione ‘Incisori liguri’.

Francesco Sciaccaluga, nato nel 1968, si diploma presso l’Accademia ligustica di Belle Arti. Dal 1987 si dedica all’incisione, frequentando corsi di specializzazione a Salisburgo, Urbino, Cagliari, Venezia. Frequenta la Libera Scuola del Nudo all’Accademia di Brera, dove, nel 2008, si diploma in Grafica d’Arte. Insegna Tecniche dell’incisione all’Accademia Ligustica di Belle Arti, dove è titolare della cattedra di Grafica d’Arte. Fa parte dell’associazione ‘Incisori liguri’. I suoi soggetti sono visioni di interni o composizioni, costruiti da una pluralità di particolari, che rimandano a ricordi, esperienze o sentimenti vissuti dall’autore, trasmessi con poesia e ricchezza di citazioni . Tecnica preferita è la puntasecca.

Uno spazio per l’arte
Gazzoni, Ginepri, Pastorino, Sciaccaluga. INCISORI

Dal 19 gennaio al 10 febbraio 2019
Inaugurazione sabato 19 gennaio. Ore 18.00
Civiche Raccolte d’Arte palazzo Marliani Cicogna,
piazza Vittorio Emanuele II, Busto Arsizio

Orari apertura:
martedì-giovedì 14.30 – 18.00, venerdì: 9.30-13.00, 14.30-18.30, sabato 14.30-18.30, domenica 15.00-18.30, Chiuso il lunedì.

Ingresso libero. Per informazioni: ufficio musei: 0331 390352, 0331 635505, ufficio didattica museale: 0331 390242.

Tag:

Leggi anche:

  • Siglata la convenzione con le scuole dell’Infanzia paritarie: più attenzione alle fragilità

    E’ stata siglata ieri la convenzione tra l’Amministrazione comunale e le scuole dell’Infanzia paritarie di ispirazione cattolica. Lo annuncia con particolare soddisfazione l’assessore all’Educazione Gigi Farioli: “Abbiamo raggiunto un obiettivo prioritario che dimostra la costante
  • Tutti in bicicletta lungo la nuova via Lonate

    La via, arteria di transito fondamentale per la città, è ora molto più sicura per tutti gli utenti della strada, in primis per gli utenti deboli che finalmente possono contare su nuovi marciapiedi e su un’ampia pista ciclabile. E’ nuovo di zecca anche l’impianto di illuminazione a led,
  • Ultimo ricco weekend a Miniartextil Humans

    Ultima settimana di apertura per MINIARTEXTIL HUMANS al Museo del Tessile: dopo avere portato, per il secondo anno consecutivo, la cultura della fiber art in una delle città italiane più rappresentative del mondo tessile, la mostra si appresta a salutare il suo pubblico che potrà contare su un
  • Vinto il bando per l’installazione di hotspot wi-fi in Città

    L’assessore all’Attrazione risorse Paola Magugliani comunica che l’Amministrazione comunale ha vinto il bando europeo “WiFi4EU” per l’installazione di un sistema di hotspot wi-fi negli spazi pubblici cittadini. Il Comune riceverà 15.000 Euro, come altri 3.400 comuni nei 30