Mondiali, i gironi delle 32 squadre che sognano la coppia

Il Mondiale di Russia 2018 inizia giovedì 14 giugno, con una diretta speciale su Canale 5

14 Giugno 2018
Guarda anche: Sport

 

Giovedì 14 giugno 2018 alle ore 17 prenderà il via il Mondiale di Russia 2018 con i padroni di casa che affronteranno l’Arabia Saudita. La gara Russia Arabia Saudita sarà visibile in chiaro e gratis sul canale Mediaset Canale 5. Inoltre sarà possibile assistere al match anche via satellite con Mediaset Premium.

REGOLAMENTO – 32 squadre suddivise in 8 gruppi da 4 squadre, le prime due passeranno agli ottavi, le altre due saranno eliminate. I requisiti: qualificate le due squadre con il maggior punteggio in classifica (3 punti a vittoria, 1 punto a pareggio), in caso di arrivo in parità conteranno 1 scontri diretti, 2 differenza reti, 3 numero di gol segnati, 4 sorteggi. Dagli ottavi in avanti gara singola ad eliminazione diretta, in caso di parità al novantesimo supplementari (senza golden gol) e in caso di ulteriore parità calci di rigore.

GIRONE A – Il girone A presenta i padroni di casa della Russia assieme a Uruguay, Egitto e Arabia Saudita. Appare un gruppo abbastanza equilibrato con la sola Arabia sfavorita. L’Uruguay sembrerebbe avere qualcosa in più per la prima piazza, Russia e Egitto potrebbero giocarsi il secondo posto con la prima favorita.

GIRONE B – Spagna e Portogallo domineranno il girone B con Marocco e Iran vittime designate. Da stabilire solo chi si prenderà il primo posto tra le due iberiche. Chi arriva secondo potrebbe trovarsi dalla parte di Francia, Brasile e Inghilterra, chi arriva prima finirà verosimilmente dalla parte di Germania e Argentina

GIRONE C – Francia favorita assoluta per il primo posto, mentre Australia, Perù e Danimarca si giocheranno il secondo posto disponibile. Potrebbe esserci qui una sorpresa, con i peruviani secondi a discapito degli australiani, in difficoltà nello spareggio con la Siria, e dei danesi, di fatto aggrappati al solo Eriksen.

GIRONE D – Forse il vero girone di ferro della competizione. L’Argentinadell’attacco atomico sembra leggermente favorita per il primo posto, ma la Croazia è squadra temibile e di vertice. Occhio anche alla Nigeria e allo spirito dell’Islanda. Argentina e Croazia sembrano avere comunque qualcosa in più.

GIRONE E – E’ il gruppo del Brasile, e per i verdeoro non dovrebbero esserci problemi. Per il secondo posto sono tutte in ballo, la testa di serie è la Svizzera, ma la Serbia potrebbe produrre la sorpresa. Un gradino sotto la Costa Rica. Pronostico: Brasile e Serbia.

GIRONE F – In questo girone dovrebbe avere vita abbastanza facile la Germania che affronterà Messico, Svezia e Corea del Sud. Teutonici primi, per la seconda piazza il Messico potrebbe sbaragliare la concorrenza, d’altronde la Svezia non ha di certo fatto una gran impressione contro l’Italia…

GIRONE G – Duello in vetta per il primo posto tra Belgio e Inghilterra, potrebbe decidere lo scontro diretto, ma i leoni inglesi dovrebbero finalmente trovare il guizzo giusto. Panama è la cenerentola e la squadra materasso, pochissime speranze anche per la Tunisia.

GIRONE H – Altro girone potenzialmente equilibrato. Sulla carta per la prima piazza il duello sembra tra Colombia e Polonia, i cafeteros sembrano leggermente favoriti, ma squadre come Senegal e Giappone dovrebbero rendere competitivo l’intero girone facendo soffrire più del previsto le due favorite. Pronostico: Colombia prima, Polonia seconda.

Tag:

Leggi anche:

  • Via libera al piano per la promozione dello sport in Lombardia

    Approvate a larga maggioranza (51 voti favorevoli e 14 astenuti) le linee guida triennali per la promozione dello sport in Lombardia, in attuazione della legge regionale 26/2014. Si tratta dello strumento di programmazione attraverso il quale vengono individuati i parametri di azione
  • Al via l’edizione numero 100 del campionato italiano di A1

    Inizierà domani alle ore 18.00 dalla Capitale il cammino della Busto Bpm Sport Management nel campionato numero 100 di pallanuoto maschile, con la formazione guidata da mister Marco Baldineti che farà il suo esordio tricolore nel match della Piscina dei Mosaici al Foro Italico contro la Roma
  • Un sabato di Ginnastica con Vanessa Ferrari

    Un sabato pomeriggio diverso quello che si vivrà al Centro Sportivo di Via Lombardia a Sesto Calende il prossimo 13 ottobre, perché  grazie all’impegno della Sesto 76 Lisanza sezione Ginnastica Artistica, sarà ospite per uno stage la campionessa Vanessa Ferrari. Un momento importante che
  • Valverde faro di una “Tre Valli” grandi firme

    La corsa è il fiore all’occhiello organizzativo della Società Ciclistica Alfredo Binda presieduta da Renzo Oldani. Sarà un’edizione grandi firme quella che andrà in scena da Saronno a Varese, 197 chilometri. La “Binda” s’è garantita un cast stellare: saranno 25 i gruppi sportivi di