Mauro Gregori, Varese Città Ideale “Il comune ha troppi dipendenti”

820 persone al lavoro della città di Varese, ma secondo il consigliere molto (troppi) sarebbero al posto sbagliato

22 luglio 2017
Guarda anche: Comune di VareseLavoroLettere

Il consigliere Mauro Gregori, di Varese Città Ideale, commenta con una lunga riflessione il numero elevato di dipendenti del Comune di Varese, sostenendo l’idea che non solo sono troppi ma molti di loro sarebbero anche al posto sbagliato.

“DICIAMO LA VERITA’. IL COMUNE DI VARESE HA TROPPI DIPENDENTI NEL POSTO SBAGLIATO. Ad oggi circa 820 persone.
Un numero eccessivo di personale impiegatizio e poco personale specializzato sulle strade a partire dai vigili urbani. Gli ausiliari del traffico (dipendenti di societa’ partecipata) sanzionano solo sugli spazi a pagamento… i cittadini furbetti lo sanno e parcheggiano regolarmente in divieto contando su una quasi certa impunita’ a causa proprio della carenza di polizia locale in strada.
Due aziende partecipate al 100 percento (Avt ed Aspem Reti) con relativi costi di personale e di gestione.
Abbiamo la necessita’ di dover appaltare “sempre” all’esterno persino la sistemazione di un cubetto di porfido o la sostituzione di una beola rotta non avendo tra le “fila” dei nostri operai chi sia
in grado di svolgere tale attivita’.
La percezione della citta’ e delle sue condizioni di vivibilita’, senza bagni pubblici serali (totalmente assenti), con discariche a cielo aperto ovunque vi sia un boschetto, un servizio pulizia appaltato ad Aspem carente sotto molti aspetti…
Niente soldi in cassa per la gestione dell’ordinario.
Questa e’ la grande sfida alla quale viene chiamata per i prossimi 4 anni l’amministrazione di Davide Galimberti.
Daremo il nostro contributo per una Varese viva e vitale, dove partendo dalla quotidianita’ e non solo dalle “grandi opere” la percezione dell’efficienza, della pulizia e dell’onesta’ generalizzata siano certezze.
Possiamo farcela.”

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione progetto “Simpatiche canaglie”

    L’appuntamento con il Canile di Varese e la libreria Ubik in Piazza Podestà è per sabato 22 settembre dalle ore 1800 alle 20L00. “Racconteremo la storia del progetto calendario “Simpatiche Canaglie”, curato dall’Agenzia di Comunicazione BAGAR, che è iniziato nel mese di
  • Nature Urbane, un giardino di emozioni anche per i bambini

    Meno di due giorni all’inizio di Nature Urbane e sono già oltre 5000 le persone che si sono prenotate un posto per uno degli appuntamenti e visite in programma per il Festival del paesaggio che inizierà giovedì 20 settembre a Varese. A poche ore dal via dell’iniziativa si registrano
  • Conte alla Lega “Si rassegnino, nessuna spaccatura nella giunta”

    “Si rassereni il commissario della Lega di Varese: non c’è nessuna spaccatura all’interno della Giunta a Palazzo Estense. La domanda che invece mi pongo è: la Lega del capoluogo è ancora commissariata e da quanto?  La vera spaccatura, in città, è all’interno di quel
  • Un giardino di emozioni: torna il grande festival dell’ambiente

    Da venerdì 14 settembre, ci si potrà iscrivere per essere protagonisti delle visite negli splendidi parchi delle ville private di Varese e per partecipare ai percorsi tra arte e natura di Nature Urbane 2018. Si avvicina infatti l’inizio della seconda edizione del Festival del paesaggio