Mauro Gregori, Varese Città Ideale “Il comune ha troppi dipendenti”

820 persone al lavoro della città di Varese, ma secondo il consigliere molto (troppi) sarebbero al posto sbagliato

22 luglio 2017
Guarda anche: Comune di VareseLavoroLettere

Il consigliere Mauro Gregori, di Varese Città Ideale, commenta con una lunga riflessione il numero elevato di dipendenti del Comune di Varese, sostenendo l’idea che non solo sono troppi ma molti di loro sarebbero anche al posto sbagliato.

“DICIAMO LA VERITA’. IL COMUNE DI VARESE HA TROPPI DIPENDENTI NEL POSTO SBAGLIATO. Ad oggi circa 820 persone.
Un numero eccessivo di personale impiegatizio e poco personale specializzato sulle strade a partire dai vigili urbani. Gli ausiliari del traffico (dipendenti di societa’ partecipata) sanzionano solo sugli spazi a pagamento… i cittadini furbetti lo sanno e parcheggiano regolarmente in divieto contando su una quasi certa impunita’ a causa proprio della carenza di polizia locale in strada.
Due aziende partecipate al 100 percento (Avt ed Aspem Reti) con relativi costi di personale e di gestione.
Abbiamo la necessita’ di dover appaltare “sempre” all’esterno persino la sistemazione di un cubetto di porfido o la sostituzione di una beola rotta non avendo tra le “fila” dei nostri operai chi sia
in grado di svolgere tale attivita’.
La percezione della citta’ e delle sue condizioni di vivibilita’, senza bagni pubblici serali (totalmente assenti), con discariche a cielo aperto ovunque vi sia un boschetto, un servizio pulizia appaltato ad Aspem carente sotto molti aspetti…
Niente soldi in cassa per la gestione dell’ordinario.
Questa e’ la grande sfida alla quale viene chiamata per i prossimi 4 anni l’amministrazione di Davide Galimberti.
Daremo il nostro contributo per una Varese viva e vitale, dove partendo dalla quotidianita’ e non solo dalle “grandi opere” la percezione dell’efficienza, della pulizia e dell’onesta’ generalizzata siano certezze.
Possiamo farcela.”

Tag:

Leggi anche:

  • Presentazione del campionato di serie A1 maschile della Pallanuoto Banco BPM Sport Management

    Sarà una bella giornata di Sport e Cultura quella di giovedì 19 ottobre 2017 per la città di Busto Arsizio. Alle ore 13.00 nell’aula magna del Liceo “Paolo Candiani” (Via Luciano Manara, 10, Busto Arsizio – VA) sarà presentata ufficialmente la Pallanuoto Banco BPM Sport Management
  • Pallanuoto Banco BPM Sport Management pareggia 11-11 contro gli ungheresi dello Miskolvic Vlc

    Sfodera una prova tutto cuore la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che acciuffa un incredibile pareggio nella prima gara del round 2 di Len Euro Cup, con il sette guidato da mister Marco Baldineti che trova in rimonta l’11-11 contro gli ungheresi del Miskolci Vlc, formazione favorita del
  • Progetto Porte Aperte allo Sport

    La Delegazione Provinciale CONI di Varese lancia l’iniziativa  PORTE APERTE ALLO SPORT. E’ una evoluzione del classico Sport in Piazza, concepita per chiamare in causa direttamente le Società Sportive che aderiranno  rendendole protagoniste, dal 14 ottobre al 16 novembre,
  • Ottobre all’insegna di sport, castagne e stelle tra Sondrio e Valmalenco

    Si parte dallo sport giovanile domenica 8 ottobre, nello splendido centro sportivo di Chiuro, dove torna il “Trofeo delle Province”: manifestazione di atletica leggera che vedrà in pista centinaia di atleti, di 12 e 13 anni, provenienti dai comitati provinciali FIDAL lombardi e non solo. Si