Malerba: “Prima di tutto il confronto con i cittadini”

Il candidato sindaco della Lega Civica interviene sul tema dei confronti tra candidati

01 marzo 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
LEGACIVICA03

In questi giorni si fa un gran parlare di possibili confronti tra candidati a sindaco di Varese. A questo proposito, Stefano Malerba tiene a precisare che la propria candidatura vivrà due fasi: una prima parte dedicata al confronto con la città. E una seconda, nei prossimi mesi, incentrata sul programma. “In questo momento – dichiara il candidato della Lega Civica – preferisco dedicarmi all’ascolto, alla raccolta di esigenze, proposte, problematiche. Come ho chiarito fin dall’inizio, la mia non è una candidatura nata nelle segrete stanze dei partiti, ma dal cuore della città. Ed è proprio ai cittadini che desidero dare l’assoluta precedenza. Sarò felice di incontrare gente comune e associazioni, ma per ascoltarli e prendere nota delle loro richieste, non per lanciare promesse. La politica degli annunci non mi appartiene. E’ venuto il tempo di mettersi a disposizione, raccogliendo i bisogni e le istanze che la città vorrà comunicarmi. Dopo, e solo dopo, tradurrò quanto recepito in termini pratici, propositivi e programmatici. Prima di allora, un confronto tra me e i miei avversari non avrebbe senso”.

In questi giorni si fa un gran parlare di possibili confronti tra candidati a sindaco di Varese. A questo proposito, Stefano Malerba tiene a precisare che la propria candidatura vivrà due fasi: una prima parte dedicata al confronto con la città. E una seconda, nei prossimi mesi, incentrata sul programma. “In questo momento – dichiara il candidato della Lega Civica – preferisco dedicarmi all’ascolto, alla raccolta di esigenze, proposte, problematiche. Come ho chiarito fin dall’inizio, la mia non è una candidatura nata nelle segrete stanze dei partiti, ma dal cuore della città. Ed è proprio ai cittadini che desidero dare l’assoluta precedenza. Sarò felice di incontrare gente comune e associazioni, ma per ascoltarli e prendere nota delle loro richieste, non per lanciare promesse. La politica degli annunci non mi appartiene. E’ venuto il tempo di mettersi a disposizione, raccogliendo i bisogni e le istanze che la città vorrà comunicarmi. Dopo, e solo dopo, tradurrò quanto recepito in termini pratici, propositivi e programmatici. Prima di allora, un confronto tra me e i miei avversari non avrebbe senso”.

Tag:

Leggi anche:

  • “Merende sotto l’albero”: le Piscine Manara festeggiano il Natale

    Le Piscine Manara si preparano in grande stile all’arrivo delle festività natalizie. Infatti, domenica 11 dicembre, Sport Management, la società che gestisce il Centro Natatorio, in collaborazione con Royal Time, organizzerà un evento all’insegna dello sport e del divertimento per
  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale