Maccagno, recuperato un corpo dalle acque del Lago Maggiore

I Vigili del Fuoco di Luino sono intervenuti questa mattina, domenica 22 marzo, vicino alla Strada del Verbano Orientale SS394, dove era stato individuato il cadavere di un uomo vicino alla riva del lago

22 marzo 2015
Guarda anche: AperturaLuinese
Corpo ritrovato 1

Il corpo senza vita di un uomo è stata trovato, questa mattina, domenica 22 marzo, nel Lago Maggiore, sul territorio di Maccagno. Ad intervenire sul posto e recuperare il cadavere sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Luino, verso le 8.30. Il corpo dell’uomo, un sessantenne, si trovava nei pressi della Strada del Verbano Orientale SS394.

I vigili del fuoco intervenuti con una pilotina hanno recuperato un corpo.

Da Varese è giunto sul posto ancCorpo ritrovato 2he il nucleo S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale).

 

Tag:

Leggi anche:

  • Incendio nel fienile, a fuoco 300 balle di fieno

    Per cause ancora in fase di accertamento un deposito di fieno, composto da 300 rotoballe è stato interessato da un vasto incendio. I quattordici vigili del fuoco intervenuti con cinque automezzi: due autopompe e tre autobotti hanno spento il rogo e stanno mettendo in sicurezza l’area.
  • Valbossa, Lago Maggiore e Valganna: in arrivo nuove piste ciclopedonali

    Con l’ultima seduta del 12 luglio, il Consiglio Provinciale, in coerenza a quanto previsto dalla legge quadro sulla mobilità ciclistica, ha infatti deliberato le linee d’indirizzo per la mobilità ciclistica e sostenibile della provincia di Varese che costituiscono di fatto le basi per
  • La Goletta dei Laghi sbarca sul Lago Maggiore

    Al via la quarta tappa dell’edizione 2018 di Goletta dei laghi sul Lago Maggiore, la campagna di Legambiente realizzata in collaborazione con il CONOU – Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati – e Novamont, che da 13 anni attraversa
  • Porto Valtravaglia, persona dispersa trovata morta

    La persona che era stata vista inabissarsi nelle acque del lago Maggiore antistanti il comune di Porto Valtravaglia (Va), è stata recuperata prima di vita, dal nucleo sommozzatori di Milano. Il corpo era adagiato sul fondale a circa venticinque metri di profondità. Inutile ogni tipo di intervento