L’International Practicum richiama a Varese 30 giovani da tutto il mondo

Università dell'Insubria al centro del progetto

23 maggio 2016
Guarda anche: Varese
inter

L’Insubria in questi giorni è crocevia di giovani stranieri grazie al progetto International Practicum. Una trentina di studenti in totale si alterneranno nell’arco di circa due mesi a Varese. Adesso in città c’è un gruppo di nove ragazzi di Liverpool che dal 22 maggio è stato raggiunto da altri sette studenti oltre a cinque docenti; un altro gruppo di dodici studenti da Repubblica Ceca, Ucraina e Georgia, accompagnati dai loro insegnanti, è stato qui nei primi giorni di maggio.

Perché questo movimento di giovani da mezza Europa?

Il Dipartimento di Economia dell’Università dell’Insubria ha attivato lo scorso anno tre diversi progetti internazionali nell’ambito delle attività formazione e placement finalizzate all’educazione alla managerialità e all’imprenditorialità internazionale e svolti in collaborazione con un selezionato panel di imprese a forte vocazione internazionale: “International Practicum II edition; “International Practicum United Kingdom”; “International Practicum from Czech Reublic to Italy”.

Il modello è uguale per tutti e tre i progetti: grazie a un accordo quadro con le Università straniere vengono selezionati studenti dell’Università degli Studi dell’Insubria iscritti al corso di laurea magistrale in Global Entrepreneurship, Economics and Management (GEEM), studenti iscritti alle Università aderenti al progetto e una azienda che abbai interesse a lanciarsi nel mercato internazionale.

I progetti sono strutturati per perseguire un triplice obiettivo: educare all’imprenditorialità internazionale gli studenti grazie a un percorso formativo che affianca alla didattica avanzata sui temi dell’imprenditorialità internazionale un’esperienza di lavoro; supportare il processo di sviluppo internazionale delle PMI italiane radicate nel territorio lombardo con una forte vocazione all’operatività su scala globale; formare capitale umano di alta qualità capace di operare in settori ad alta intensità di conoscenza e di innovazione, nell’ambito di percorsi formativi rivolti agli studenti che agli imprenditori attraverso il rafforzamento del legame università-ricerca e università-imprese.

Per il progetto International Practicum II edition realizzato in collaborazione con tre università estere fortemente attive sui temi dell’internazionalizzazione e dell’educazione all’imprenditorialità internazionale: O.M.Beketov National University of Urban Economic, di Kharkiv, in Ucraina, VŠB – Technical University of Ostrava in Repubblica Ceca, Tbilisi “Ivane Javakhishvili” State University della Georgia è stata selezionata, come partner aziendale, la Boss Italia srl di Cassano Magnago in forte espansione e attiva nel campo dell’information technology.

Gli studenti sono seguiti dalle docenti Roberta Pezzetti e Patrizia Gazzola del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi dell’Insubria e da quattro docenti stranieri, tra questi addirittura il viceministro per lo sviluppo regionale e delle infrastrutture della Georgi, Eka Sepashvili

Attraverso la formula dei join team internazionali, gli studenti svolgono un’originale esperienza di stage altamente qualificato nella impresa lombarda interessata all’ingresso commerciale nel mercato ceco, ucraino e georgiano. Gli studenti lavorano a stretto contatto con il management delle imprese per l’elaborazione sia di business plan finalizzati a guidare l’ingresso e la penetrazione commerciale, sia di piani di marketing strategico e operativo. Sono stati creati tre gruppi di lavoro, che dapprima lavorano a distanza utilizzando diversi strumenti (videoconferences, piattaforma web dedicata al progetto nell’ambito degli strumenti di E-learning, skype calls) scambiandosi informazioni sui rispettivi mercati e coordinando le informazioni trasmesse dalle imprese agli studenti dell’Insubria durante incontri svolti con il management per l’impostazione dei lavori assegnati dalle imprese. Il 14 maggio si è concluso un periodo di internship presso il Dipartimento di Economia, periodo di studio e lavoro espressamente dedicato alla messa a punto dei progetti di internazionalizzare delle imprese italiane nei Paesi coinvolti, con giornate in azienda alternate alla frequenza di un programma di seminari e lezioni presso il Dipartimento di Economia sui temi dell’internazionalizzazione e dell’imprenditorialità internazionale. Nel mese di ottobre 2016 il gruppo di studenti dell’Insubria si recherà in Repubblica Ceca, presso l’Università di Ostrava, insieme ai docenti italiani coordinatori del progetto per partecipare all’International Week dell’Università di Ostrava. seguendo un analogo programma di lavoro e di visite presso aziende e istituzioni locali utili a rafforzare la conoscenza del mercato ceco e di aprire canali commerciali per le due imprese italiane.

Il progetto “International Practicum United Kingdom” vede coinvolti i docenti e gli studenti della prestigiosa Liverpool Business School dell’Università di Liverpool John Moores. Le aziende selezionate per questo progetto sono BiesSse Tape Solutions S.p.A. una delle aziende leader nella progettazione, produzione e vendita di nastri adesivi di qualità tecnica per le applicazioni industriali e Misura Emme S.p.A. che produce arredamento moderno e funzionale di alta qualità con design italiano, per ciascuna delle due imprese sono stati attivati due joint team con 2 diversi progetti. Gli studenti inglesi sono attualmente presenti all’Università dell’Insubria per il progetto fino al 4 giugno 2016.

Infine il progetto “International Practicum from Czech Reublic to Italy” vede però come protagonista un importante Tour Operator Ceco: Vitkovice tour sro, che intende internazionalizzarsi in Italia e il progetto consiste nelle preparazione di un piano di marketing e di penetrazione nel mercato italiano, con un joint team composto da 2 studenti immatricolati nel corso di laurea magistrale in Global Entrepreneurship, Economics and Management (GEEM) attivo presso il Dipartimento di Economia e 2 studenti della Repubblica Ceca.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare