Legnano: fermate le borseggiatrici dell’Esselunga

La Polizia ferma le due italiane accusata di almeno due scippi al supermercato

03 febbraio 2016
Guarda anche: Altomilanese
polizia-1

Una donna sola era la preda più facile: bastava un attimo di distrazione, magari per prendere un prodotto dallo scaffale. Una delle due malviventi si frapponeva tra lei e il carrello per occultarle la visuale, l’altra, velocissima, apriva la borsa lasciata sullo stesso e rubava il portafoglio.

Tecnica affinata e vincente per due donne italiane che hanno messo a segno almeno un paio di colpi del genere, uno all’Esselunga di Olgiate Olona e un altro a quella di Legnano. In totale, però, potrebbero essere più di dieci i fatti di cui si sono rese protagoniste, perché altrettante sono le segnalazioni pervenute da supermercati della zona negli ultimi giorni: l’avventura delle due borseggiatrici è finita proprio a Legnano, quando un addetto alla sicurezza interna le ha colte sul fatto e ha avvisato la Polizia, che le ha portate immediatamente in commissariato.

Tag:

Leggi anche: