Lago Ceresio, Brianza: “Entro un anno l’inizio dei lavori per il nuovo depuratore”

Approgato il Progrmam degli intervisti per la depurazione dei laghi prealpini

08 Novembre 2017
Guarda anche: Lombardia

Questa mattina è stato approvato dalla Giunta Regionale il “Programma degli interventi finalizzati alla depurazione dei laghi prealpini”. Tra le tante opere in cantiere, è stato anche stanziato oltre un milione di Euro per il risanamento del lago Ceresio.

“E’ il segnale che Regione Lombardia è vicina al territorio e mantiene le promesse con fatti concreti” ha dichiarato Francesca Brianza, assessore regionale varesina delegata ai rapporti con la Confederazione Svizzera. “L’inquinamento delle acque del lago Ceresio è un annoso problema che si trascinava da oramai troppi anni, ora possiamo dire di essere a un passo dall’averlo risolto definitivamente”.

 “Il nostro Ceresio” continua Brianza “è un lago transfrontaliero e quindi il problema degli scarichi non collettati sulla sponda lombarda colpisce anche la vicina Confederazione Svizzera, rendendo la questione di livello internazionale. Ora, con questi interventi, si apriranno interessanti scenari per lo sviluppo turistico delle nostre zone”.

Il lago Ceresio è stato posto al centro dell’attenzione nei Tavoli internazionali di dialogo italo-svizzero proprio da Regione Lombardia. Grazie alla firma da parte del capo del Governo e del Presidente Roberto Maroni, il 25 novembre scorso, del Patto per la Lombardia sono stati individuati fondi anche per la depurazione dei laghi e, in particolare, il milione 92mila Euro per il risanamento del lago di Lugano – Ceresio.

In base a quanto riportato dai tecnici, i lavori inizieranno entro ottobre e dureranno poco più di un anno.

“Un lascito importante” conclude l’assessore regionale – “di questa Giunta regionale al territorio, alla natura, ai cittadini e ai turisti che scelgono le nostre zone”.

Tag:

Leggi anche:

  • Troppi spostamenti,così cresce rischio contagio

    La mobilità  in Regione Lombardia continua a crescere nonostante le restrizioni e con l’avvicinarsi delle festività pasquali i numeri tendono ad aumentare giorno dopo giorno. Troppi gli spostamenti. “Il dato della mobilità in Lombardia di ieri è “al 40%, purtroppo è un dato molto
  • Dalla mattina dell’8 aprile mascherine in tutte le edicole della Lombardia

    “Dalla mattina dell’8 aprile pressoché tutte le oltre 3.000 edicole attive in Lombardia hanno a disposizione 50 mascherine per il coronavirus ciascuna per la distribuzione alla popolazione più bisognosa, per un totale di quasi 200.000 pezzi, che vanno ad aggiungersi ai 3,3 milioni in
  • Aperto il bando “Bando Dote Scuola – Materiale Didattico”

    Dal 7 aprile al 29 maggio 2020 è possibile presentare domanda di contributo per l’acquisto di libri di testo, dotazioni tecnologiche e strumenti per la didattica o per una borsa di studio statale. Le due Misure “Dote Scuola – Materiale didattico anno scolastico
  • 23,5 milioni a chi vive nelle case popolari

    Prosegue il forte impegno della Regione Lombardia a favore dei soggetti più fragili, particolarmente colpiti dall’emergenza abitativa legata al Coronavirus. La Giunta regionale, su proposta di Stefano Bolognini, assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilità, ha deciso uno