“La Tre Valli Varesine sarà formato mondiale”

Tutto pronto per la gara ciclistica che chiude il Trittico Regione Lombardia e si presenta come la più impegnativa delle tre gare lombarde

18 settembre 2014
Guarda anche: SportVarese Città
Trofeo

Sarà una Tre Valli Varesine formato mondiale quella che si disputerà oggi, giovedì 18 settembre. Il Commissario Tecnico Davide Cassani nei giorni scorsi ha incontrato i dirigenti della Società Ciclistica Alfredo Binda per gettare le basi della classica varesina che si correrà a soli dieci giorni dal mondiale spagnolo.

“Le opportunità per allestire un percorso impegnativo al punto giusto qui non mancano – ha affermato Cassani – abbiamo visionato un circuito che ricalca a grandi linee quello del Campionato del Mondo del 2008 e che si avvicina alle caratteristiche della gara iridata di Ponferrada”. Con il presidente bindiano Renzo Oldani e i dirigenti biancorossi Roberto Casnati, Sergio Gianoli, Armando Zuin e Franco Sensi è stato disegnato un circuito finale a Varese di circa diciotto chilometri.

“Ci sarà la salita del Montello, già teatro del mondiale – continua Cassani – e lo strappo che dal lago porta a Varese passando da Bobbiate,  questi i due punti di riferimento per questo percorso che impegnerà i concorrenti”. La 94° Tre Valli Varesine chiuderà il Trittico Regione Lombardia e si presenta come la più impegnativa tra le tre gare lombarde, anche per volere del CT: “Ringraziamo Cassani per la sua disponibilità – afferma Renzo Oldani – abbiamo fatto tesoro dei suoi suggerimenti che si sono integrati con le nostre esigenze di organizzatori. Porteremo la Tre Valli Varesine nel cuore di Varese, con l’arrivo in pieno centro abbinando la spettacolarità all’aspetto tecnico nel contesto della valorizzazione del territorio che poche manifestazioni nel varesotto  sanno proporre come la nostra corsa”. Per l’ammiraglio  azzurro c’è stata anche l’opportunità di incontrare il sindaco di Varese Attilio Fontana prima di un arrivederci a Varese, magari anche prima della Tre Valli Varesine.

Tag:

Leggi anche: