La nuova collezione Lacoste senza coccodrillo

Alla Parigi fashion Week fa notizia la sostituzione del celebre marchio del coccodrillo con altri animali

07 marzo 2018
Guarda anche: Mondo

Cambio di tendenza o solo slogan pubblicitario? Sulle passerelle francesi si è scatenato un vero e proprio terremoto intorno a quella che potrebbe essere la notizia del secondo, nel mondo della moda.

L’azienda dice addio al celebre coccodrillo? Il simbolo delle polo più amate, nato dal soprannome del fondatore della casa nata nel 1929, il tennista René Lacoste, ha lasciato il posto a 10 specie protette. In nome della tendenza animalista Lacoste ha deciso di lanciare una capsule collection di 1775 polo senza il celebre coccodrillo (che appare come logo dal 1933) ma con al suo posto 10 animali a rischio, tra cui la tigre di Sumatra, il rinoceronte di Giava, il gibbone Cao Vit.

Le magliette, realizzate solo nel colore bianco, sono state create per celebrare il modello originale risalente al 193’0 ma anche per sottolineare un tema delicato.

Lacoste è uno dei 10 marchi più noti al mondo con Coca-Cola e Apple e usarlo a fin di bene è una buona idea” ha affermato lo stilista portoghese Felice Oliveira Baptista, creatore del progetto. La trovata è stata anche che le magliette sono state prodotte in numero pari al numero di esemplari della specie ancora presenti in natura.

Tag:

Leggi anche:

  • A Varese arriva la Festa dei Cani

    Festa da Cani è il nuovo appuntamento creato dalla Lega Nazionale per la Difesa del cane (suddiviso in due giornate), in cui coinvolgeremo i cani e le loro famiglie, con il fine di rendere il Canile di Varese luogo di aggregazione e punto di riferimento nel panorama cinofilo varesino.  Per info e
  • Il triangolo della contraffazione: da Varese, Como, Milano verso l’Argentina

    Una frode milionaria con quasi 165mila capi di abbigliamenti bloccati: questi sono i dati diffusi dalle fiamme gialle in seguito all’indagine portata a termine nei giorni scorsi, che ha coinvolto una società con sede nel capoluogo lombardo ma che lavorava anche presso le città di Como e di
  • “Diamogli una zampa” l’iniziativa di Esselunga

    La Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente, con la collaborazione di Esselunga, promuove una RACCOLTA DI ALIMENTI per aiutare cani e gatti in difficoltà. I volontari di una delle oltre quaranta associazioni federate, tra cui Leidaa, Lav, Enpa, Oipa, Lndc, posizionati
  • Altri 30 giorni per presentare le osservazioni al Regolamento comunale per la Tutela e il Benessere degli animali

    Prorogata fino al 19 maggio 2018 la possibilità di presentare le osservazioni al nuovo Regolamento per la Tutela e il benessere degli animali. La Giunta ieri ha confermato questa possibilità recependo in particolare le richieste di alcuni operatori del settore e associazioni di categoria che