La Lega sfida il premier: “A Varese la Waterloo di Renzi”

Tre giorni di idee dal 25 al 27 settembre con Salvini, Chiesa, Allam, Oneto e Raffo

11 settembre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
Lega

Due bandiere sul balcone di Piazza del Podestà per l’11 Settembre: Catalonia e Stati Uniti per testimoniare la vicinanza della Lega varesina alla marcia indipendentista di Barcellona e tenere al contempo alta la guardia contro l’integralismo islamico.
Due temi, l’indipendenza e la resistenza al terrorismo, solo apparentemente lontani secondo il coordinatore cittadino dei giovani leghisti, Davide Quadri, secondo cui: “E’ sempre in gioco la sovranità dei popoli, sia nell’esercizio della loro autonomia, sia nel diritto a vivere la propria identità senza dover subire le violenze e le intimidazioni di chi vuole riportare l’Europa nel più buio medioevo.”
“Ed è solo l’inizio” – promette Marco Pinti, segretario del Carroccio varesino che annuncia per la fine del mese una “tre giorni” di incontri che culmineranno domenica 27 Settembre con la conferenza di Magdi Cristiano Allam proprio sul tema del pericolo islamista (ore 17.30 in Camera di Commercio), seguita dal comizio in piazza Montegrappa di Matteo Salvini (ore 19.00).
“Da settimana prossima – annuncia il segretario – saranno peraltro disponibili nella nostra sede le copie in anteprima dell’ultimo libro di Magdi Allam, in cui si delinea chiaramente il pericolo dell’estremismo islamico in Italia, Varese compresa.”
Continua Pinti: “Siamo preoccupati del comportamento della comunità mussulmana varesina, segnalata anche in una relazione dei servizi di sicurezza, non solo per le dichiarazioni di simpatia all’ISIS da parte di uno dei suoi portavoce che ha paragonato la lotta del califfato alla resistenza dei partigiani italiani, ma anche per una serie di episodi inquietanti, uno su tutti l’incendio della pizzeria Gabri a Biumo, sui quali ancora non è stata fatta chiarezza.”
“Su tutto questo chiederemo un parere a Magdi Allam” – conclude Pinti ricordando che il giornalista – “è da anni costretto a una vita blindata nella civilissima Italia proprio per le sue denunce contro gli integralisti islamici.”
La rassegna leghista varesina aprirà le danze venerdì 25 Settembre (18.30) con lo scrittore Gilberto Oneto che nella sede della Lega Varesina racconterà i “fratricidi d’Italia”, smascherando le finzioni che tengono artificialmente lo stivale.
Sabato 26 al Caffè Socrate di piazza Montegrappa (17.30), saranno invece allo stesso tavolo due dei più prestigiosi analisti internazionali sulla scena : Giulietto Chiesa e Mauro della Porta Raffo che si confronteranno con il pubblico sui rischi del collasso del sistema occidentale.
“Sarà un festival delle idee – conclude Pinti – al termine del quale presenteremo il nostro manifesto programmatico , l’inizio della marcia verso il voto di primavera che farà di Varese la Waterloo di Renzi e del suo governo”.

Due bandiere sul balcone di Piazza del Podestà per l’11 Settembre: Catalonia e Stati Uniti per testimoniare la vicinanza della Lega varesina alla marcia indipendentista di Barcellona e tenere al contempo alta la guardia contro l’integralismo islamico.
Due temi, l’indipendenza e la resistenza al terrorismo, solo apparentemente lontani secondo il coordinatore cittadino dei giovani leghisti, Davide Quadri, secondo cui: “E’ sempre in gioco la sovranità dei popoli, sia nell’esercizio della loro autonomia, sia nel diritto a vivere la propria identità senza dover subire le violenze e le intimidazioni di chi vuole riportare l’Europa nel più buio medioevo.”
“Ed è solo l’inizio” – promette Marco Pinti, segretario del Carroccio varesino che annuncia per la fine del mese una “tre giorni” di incontri che culmineranno domenica 27 Settembre con la conferenza di Magdi Cristiano Allam proprio sul tema del pericolo islamista (ore 17.30 in Camera di Commercio), seguita dal comizio in piazza Montegrappa di Matteo Salvini (ore 19.00).
“Da settimana prossima – annuncia il segretario – saranno peraltro disponibili nella nostra sede le copie in anteprima dell’ultimo libro di Magdi Allam, in cui si delinea chiaramente il pericolo dell’estremismo islamico in Italia, Varese compresa.”
Continua Pinti: “Siamo preoccupati del comportamento della comunità mussulmana varesina, segnalata anche in una relazione dei servizi di sicurezza, non solo per le dichiarazioni di simpatia all’ISIS da parte di uno dei suoi portavoce che ha paragonato la lotta del califfato alla resistenza dei partigiani italiani, ma anche per una serie di episodi inquietanti, uno su tutti l’incendio della pizzeria Gabri a Biumo, sui quali ancora non è stata fatta chiarezza.”
“Su tutto questo chiederemo un parere a Magdi Allam” – conclude Pinti ricordando che il giornalista – “è da anni costretto a una vita blindata nella civilissima Italia proprio per le sue denunce contro gli integralisti islamici.”
La rassegna leghista varesina aprirà le danze venerdì 25 Settembre (18.30) con lo scrittore Gilberto Oneto che nella sede della Lega Varesina racconterà i “fratricidi d’Italia”, smascherando le finzioni che tengono artificialmente lo stivale.
Sabato 26 al Caffè Socrate di piazza Montegrappa (17.30), saranno invece allo stesso tavolo due dei più prestigiosi analisti internazionali sulla scena : Giulietto Chiesa e Mauro della Porta Raffo che si confronteranno con il pubblico sui rischi del collasso del sistema occidentale.
“Sarà un festival delle idee – conclude Pinti – al termine del quale presenteremo il nostro manifesto programmatico , l’inizio della marcia verso il voto di primavera che farà di Varese la Waterloo di Renzi e del suo governo”.

Tag:

Leggi anche:

  • “Merende sotto l’albero”: le Piscine Manara festeggiano il Natale

    Le Piscine Manara si preparano in grande stile all’arrivo delle festività natalizie. Infatti, domenica 11 dicembre, Sport Management, la società che gestisce il Centro Natatorio, in collaborazione con Royal Time, organizzerà un evento all’insegna dello sport e del divertimento per
  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale