La Casa della Salute di Busto Arsizio apre il servizio per le cure dentali

Il nuovo centro offre la possibilità di accedere alle cure a una fascia di popolazione che non si è mai rivolta al dentista, privato sia per motivi economici, sia perché non ritendendo le cure odontoiatriche un’esigenza di salute prioritaria, ha cominciato a prescinderne, come evidenziato da tutte le statistiche

10 novembre 2015
Guarda anche: Busto ArsizioSalute
visiting dentist

La Casa della Salute, centro socio-sanitario realizzato dall’Amministrazione comunale in via san Pietro, si arricchisce di un servizio atteso e molto richiesto dalla cittadinanza: da lunedì 9 novembre nei locali dell’edificio comunale ha aperto i battenti il nuovo Centro Odontostomatologico dell’Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio che offre cure dentali in convenzione con il Sistema Sanitario della Regione Lombardia.

La struttura ospita tre postazioni odontoiatriche a disposizione dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 19.

Nei medesimi giorni ed orari è possibile contattare il numero di telefono 0331/342252 per informazioni e appuntamenti.
Il nuovo centro offre la possibilità di accedere alle cure a una fascia di popolazione che non si è mai rivolta al dentista, privato sia per motivi economici, sia perché non ritendendo le cure odontoiatriche un’esigenza di salute prioritaria, ha cominciato a prescinderne, come evidenziato da tutte le statistiche.
Tecnologie avanzate, completezza delle prestazioni, sicurezza igienico sanitaria, un’ équipe di professionisti in sinergia tra di loro, disponibilità di apertura in orari ampliati, sono solo alcuni dei punti di forza del nuovo servizio, che si propone di rispondere alle esigenze i pazienti di ogni età, dai bambini fino ad arrivare alle persone anziane per le quali, l’Azienda Ospedaliera, in accordo con l’Amministrazione comunale e il concessionario, sta predisponendo convenzioni ed accordi di facilitazione che verranno presto sottoscritti e comunicati.

A partire dal 16 novembre verranno erogate le prime prestazioni per le quali sin da oggi è possibile effettuare prenotazioni. Il 23 novembre, a riconoscimento della significatività del servizio offerto in triangolazione tra Amministrazione comunale, Azienda ospedaliera e azienda privata, si terrà un incontro pubblico alla presenza delle autorità regionali e sanitarie.

Non dimentichiamo che la forte colleganza tra prestazioni sanitarie, sociali, ospedaliere e territoriali è il mantra dell’evoluzione del sistema sanitario regionale di recente approvato.
In concomitanza con l’apertura del Centro Odontostomatologico è stato potenziato il servizio CUP per la prenotazione di esami e visite all’Azienda Ospedaliera cittadina. Il servizio, già attivo da tempo alla Casa della Salute, è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19: allo sportello è possibile anche pagare il ticket eventualmente dovuto delle prestazioni.

Tag:

Leggi anche:

  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del
  • 16° Giornata Nazionale del Sollievo in Hospice tra sport e musica

    In occasione della sedicesima Giornata Nazionale del Sollievo l’Associazione Accanto onlus – Amici dell’Hospice S. Martino – in collaborazione con l’Hospice San Martino, il Gruppo Paxme (Gruppo Paritetico di Cooperative Sociali) e la Cooperativa Sociale Arca, organizza un
  • Hayden non ce l’ha fatta, il pilota è deceduto nel pomeriggio

    E’ di pochi minuti fa la notizia della morte di Nicky Hayden, il pilota 36enne di superbike rimasto vittima di un incidente in bici qualche giorno fa a Misano Adriatico. Apparso subito in condizioni disperate, con danni cerebrali al cervello e ai polmoni, lo statunitense ha lottato fino ad
  • Varese weekend nero: finale playoff persa e dimissioni del presidente

    Il Varese chiude la stagione senza festa e senza sorrisi. L’ultima partita dell’anno, ovvero la finale playoff di Serie D, finisce con la vittoria del Gozzano che passa al “Franco Ossola” 2-0 grazie ai gol di Gulin e Segato. Buon primo tempo per i biancorossi, ma ripresa da dimenticare