La BPM Sport Management riparte dal Campionato

I Mastini, dopo la delusione di coppa, volano nella Capitale per sfidare la Roma Vis Nova. Baldineti: “Dobbiamo fare tesoro dell’esperienza maturata in Euro Cup”. Andrea Razzi: “Ci riscatteremo in Campionato”

21 febbraio 2017
Guarda anche: AperturaBusto ArsizioSport

Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di A1. Fischio d’inizio in programma alle ore 15 (arbitri: Bianco e Calabrò).
Con la squadra ci siamo ritrovati ieri, fatto analisi video e parlato un po’ sul match di sabato – ha dichiarato Gu Baldineti prima della partenza per Roma – Cosa ho detto ai ragazzi? Di fare tesoro di questa esperienza, prendendo tutto ciò che c’è stato di positivo. Resta ad esempio la bella prestazione complessiva fatta registrare tra andata e ritorno. Sul match di domani – continua il coach – sarà importante l’approccio alla gara. La Roma Vis Nova ha un buon organico ed è reduce dalla vittoria contro Trieste, quindi saranno carichi da questo punto di vista. Occhio a giocatori come Vittorioso, il quale, nonostante l’età, continua a segnare molti gol. La piscina del Foro è particolare e può nascondere insidie, ma i miei ragazzi hanno esperienza e sapranno arginare il problema. Dobbiamo mettere alle spalle il match contro l’Oradea – conclude – e vincere le prossime due partite, in modo da arrivare pronti alla sfida contro Brescia”.
Ha preso la parola anche Capitan Razzi, il quale è tornato sul match di sabato scorso: “Contro l’Oradea abbiamo disputato una grande partita. Peccato per l’ultimo parziale che ha determinato di fatto il pareggio tra andata e ritorno e ci ha costretto ai tiri di rigore. Poi sappiamo come è andata, con la sorte che ha premiato i nostri avversari. Ho tirato io l’ultimo rigore – continua – da capitano ho preso questa responsabilità e, nonostante l’errore, non avrei problemi a  ritirarlo. Rimane comunque la bella esperienza europea, di cui dobbiamo essere orgogliosi”. Ora la concentrazione sarà tutta sul campionato: “Il fatto di rigiocare dopo tre giorni non è poi così male, in quanto abbiamo modo subito di riscattarci. Vogliamo arrivare pronti alla Final Six di maggio e sabato 4 marzo avremo contro il Brescia un primo test interessante. Prima, però, dovremo raccogliere sei punti contro Roma e Quinto”.
Intanto giovedì 23 febbraio, ore 11, la BPM Sport Management, insieme al Prof. Tosi parteciperà all’evento “Sport, Salute e Prevenzione”. Presenti anche il nuotatore del Team Nuoto Federico Bocchia e le atlete del sincro Sport Management.

Tag:

Leggi anche: