La Banda “G. Verdi” di Capolago benedetta dal Papa

Il corpo musicale varesino sarà in udienza dal Santo Padre mercoledì 9 dicembre

03 dicembre 2015
Guarda anche: ItaliaVarese
FB_IMG_1449154065398

La Verdi di Capolago fa novanta e chiude in bellezza l’anno di festeggiamenti per il compleanno con un ricevimento dal Santo Padre mercoledì 9 dicembre.

Una chiusura d’anno decisamente col “botto”. 

Il corpo musicale varesino parteciperà all’udienza del Papa mercoledì 9 dicembre, il giorno dopo l’inizio del Giubileo.

«È un momento particolare e delicato – spiega Marco Ambrosetti – ma vogliamo comunque esserci, è un’occasione importante per noi. Vogliamo chiudere in bellezza il novantesimo. È un regalo per noi e per tutto il nostro territorio: ci faremo conoscere anche nella capitale».

Questo non è il primo avvenimento nel quale il corpo musicale varesino è protagonista. Nel lontano 1997, precisamente il 30 aprile, i suoi suoni sono arrivati all’udienza di papa Giovanni Paolo II in piazza San Pietro. «Questo evento rappresenta per noi la seconda opportunità per far conoscere il nostro complesso e i nostri valori – continua Marco Ambrosetti. Siamo orgogliosi di aver l’occasione di essere ricevuti da Papa Francesco durante un momento importante come il Giubileo».

 

La trasferta inizierà domenica 6 dicembre con la partenza da Capolago. Lunedì 7 e martedì 8 dicembre i ragazzi della banda avranno la possibilità di visitare la capitale e tutte le bellezze culturali che la caratterizzano. Mercoledì, invece, sarà il grande giorno, col ricevimento dal Santo Padre. Al termine della celebrazione il corpo musicale si avvierà verso casa, con la consapevolezza che nel lungo cammino che percorrerà questa resterà una tappa importante. «Non sarà solo un momento di spiritualità ma anche  di compagnia – conclude Marco Ambrosetti -. Dopo le “fatiche” del novantesimo questo momento sarà una breve vacanza. Al nostro ritorno ci aspetta il concerto di Natale. Vi aspettiamo sabato 19 dicembre in Chiesa a Capolago e domenica 20 all’oratorio di Buguggiate».

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi