Insieme a Enpa per dire no agli abbandoni degli animali

Più di 11.000 firme per sostenere Enpa nella campagna contro l'abbandono degli animali.

04 luglio 2017
Guarda anche: AttualitàItalia

“E’ l’inizio della vostra vacanza o solo della tua?” Con questo slogan Enpa anche quest’anno affronta il tema degli abbandoni degli animali. Purtroppo non sono più solo i cani le vittime, ma anche gatti, tartarughe, iguane, furetti e persino pitoni, abbandonati con la falsa convinzione che questi animali siano in grado di sopravvivere da soli in natura. «In realtà spiega Marco Bravi responsabile Comunicazione e Sviluppo Iniziative nonché presidente del Consiglio Nazionale di Enpa – si tratta di un autoconvincimento del tutto ingiustificato che serve ad alleggerire le coscienze dal senso di colpa. Qualsiasi animale cresciuto in cattività, tanto più se in un ambiente diverso dal suo, se viene abbandonato è destinato alla morte. Il suo proprietario, invece, a una condanna penale. E’ bene ricordarlo: l’abbandono di animali non è solo un atto eticamente inaccettabile, ma è anche un reato».
Come rammenta lo slogan di Enpa, le vacanze devono essere una gioia condivisa, fra noi e i nostri amici a quattro zampe!
La petizione lanciata su Firmiamo vuole raggiungere più persone possibili proprio per lanciare questo messaggio: non è vacanza solo per te, ma anche per i tuoi amici animali!

LA PETIZIONE – E’ l’inizio della vostra vacanza o solo della tua? Anche quest’anno Enpa lancia una campagna contro l’abbandono degli animali, per sensibilizzare nei confronti di un fenomeno che, seppur in calo rispetto agli anni passati, resta ancora molto diffuso. «Fornire rilevazioni statistiche attendibili sul numero di randagi e abbandoni presenti sul nostro territorio è estremamente difficile, tuttavia ci sono alcuni indicatori grazie ai quali possiamo disporre di alcuni dati di massima. Purtroppo ciò non significa che l’emergenza sia stata risolta ».
L’abbandono degli animali è una vergogna che deve essere fermata, facciamoci sentire affinché tutto ciò non accada mai più”.
Per aderire gratuitamente alla raccolta firme, basta andare al link http://bit.ly/2tHnO29 e cliccare su “Firma”.

Tag:

Leggi anche:

  • Petizione dei dipendenti dei centri per L’impiego della Lombardia

      I lavoratori e le lavoratrici dei Centri per l’Impiego della Lombardia stanno affrontando in queste ore l’ennesimo attacco frutto delle miopi controriforme imposte dalla politica. Gli operatori dei  Centri per l’Impiego con il loro lavoro hanno posto un argine a quel malessere
  • Varese, torna la polemica per il passeggio Dandolo dedicato al fondatore del LCI

    Lo storico passeggio Dandolo, più noto oggi come il viale alberato del centro cittadino, è stato il primo passeggio pubblico della città. Dopo oltre due secoli, la nuova amministrazione comunale con a capo Davide Galimberti ha deciso di modificare l’intestazione, dedicando questo passeggio ad
  • Dynameet, la APP per fare sport con gli amici in tutto il mondo

    Anche voi, come tanti, in gioventù avete fatto fatica a volte a trovare il numero giusto di amici per poter organizzare una partita di calcetto e prenotare il campo? E poi, chi doveva prenotare il campo? Ok. Queste esperienze con Dynameet non le faremo più! Grazie a questa APP d’ora in poi,
  • Petizione studenti per la Biblioteca Civica di Varese

    Un gruppo di giovani studenti varesini, allarmati dalle ultime vicende e dalla conferenza stampa avvenuta venerdì 22 settembre, ha lanciato oggi una nuova petizione per chiedere all’amministrazione comunale di continuare a garantire l’apertura della Biblioteca Civica, sia in pausa pranzo che