Incendi a Varese, Alemanno contro Renzi “Ha soppresso il Corpo Forestale dello stato”

Riceviamo e pubblichiamo il commento rilasciato oggi dal segretario del Movimento Nazionale, sulla situazione degli incendi boschivi che continuano a colpire il territorio nazionale

30 ottobre 2017
Guarda anche: Italia

“Da quest’estate fino ad autunno inoltrato stiamo assistendo ad una emergenza incendi senza precedenti che colpisce tutto il territorio nazionale. Gli incendi boschivi sono un problema con cui l’Italia ha sempre dovuto fare i conti, soprattutto negli ultimi anni segnati dal cambiamento climatico. Quello che c’e’ di nuovo in questa stagione e’ la soppressione, voluta da Matteo Renzi, del Corpo Forestale dello Stato. In questo modo e’ stata cancellata una presenza organizzata sul territorio che univa vigilanza di polizia e intervento tempestivo di spegnimento degli incendi. Oggi la vigilanza e’ affidata ai carabinieri e lo spegnimento ai vigili del fuoco che hanno le loro caserme nei centri cittadini e quindi non possono intervenire con la stessa tempestivita’ e conoscenza del territorio. Da Ministro delle politiche agricole ho fatto di tutto per difendere e potenziare il Corpo Forestale consapevole dell’importanza crescente della funzione di polizia ambientale. Poi Renzi e il ministro Madia con un colpo di spugna hanno soppresso e smembrato la Forestale, solo per poter fare uno spot elettorale che in realta’ non ha portato a nessun risparmio in termini economici. Oggi tutto il territorio nazionale paga queste scelte superficiali e strumentali, e il Parlamento dovrebbe interrogarsi su come rimediare a questa situazione”.

Lo dichiara in una nota il segretario del Movimento Nazionale, Gianni ALEMANNO

Tag:

Leggi anche:

  • Divorzio, si va verso l’affido condiviso dei minori

    Ha preso il via ieri al Senato il disegno di legge presentato da Lega e M5s, che introduce l’affido condiviso dei figli minori per i genitori divorziati. In sostanza il ddl cancella l’assegno di mantenimento (mentre non tocca quello coniugale) e introduce la figura del mediatore
  • L’Italia crolla ancora: il cartello sulla Pisa-Livorno crea il panico

    A causa del maltempo in Toscana, sulla Firenze-Pisa-Livorno, nel Pisano, è crollato mercoledì 22 agosto, probabilmente a causa di un fulmine, un cartello stradale che ha sfiorato i veicoli in transito. Il crollo è avvenuto nei pressi di Cascina in prossimità della biforcazione per Livorno e
  • Genova, il Ponte Morandi scricchiola: stop ai lavori

    Stop al recupero dei beni per gli sfollati delle palazzine minacciate dal Ponte Morandi. Nella notte e anche stamani sono stati uditi scricchiolii provenire dalla struttura danneggiata. Di conseguenza i vigili del fuoco hanno deciso di interrompere le operazioni per portar via masserizie
  • Ferragosto bagnato: in arrivo temporali

      Un Ferragosto bagnato quello che sta per arrivare, per colpa della seconda perturbazione del mese che mercoledì 15 colpirà ampie aree del centro e del sud Italia, secondo le previsione del servizio meteorologico dell’Aeronautica Militare. L’inizio di settimana sarà