Il Teatro Galleria ospita Federico Buffa e “Le olimpiadi del 1936”

Un racconto sospeso tra sport e politica. Appuntamento per venerdì 24 febbraio alle ore 21

20 febbraio 2017
Guarda anche: AltomilaneseAperturaCultura Musica Spettacolo

Avrebbero dovuto segnare l’apoteosi della razza ariana, furono invece uno dei simboli più luminosi dell’uguaglianza di tutti gli esseri umani. “Le olimpiadi di Berlino del 1936”, spettacolo che Federico Buffa porterà sul palco del Teatro Galleria il 24 febbraio, è il racconto dei giochi voluti da Hitler e Goebbels per marcare la superiorità della Germania nazista, ambizione frustrata da Jesse Owens, atleta afroamericano che trionfò nella gara simbolo delle olimpiadi, i 100 metri piani, aggiudicandosi in totale 4 medaglie d’oro. Sapiente narratore di cose di sport, Buffa racconta la storia del mondo alla vigilia della guerra, accompagnato da canzoni evocative di un’epoca in bilico tra il sogno e la tragedia e dalle immagini di Leni Riefensthal.
Sul palco insieme a lui Alessandro Nidi (pianoforte), Nadio Marenco (fisarmonica) e Cecilia Gragnani (voce). Definito da Aldo Grasso «narratore straordinario, capace di fare vera cultura, cioè di stabilire collegamenti, creare connessioni, aprire digressioni», Federico Buffa inizia la sua carriera di telecronista della pallacanestro sul finire degli anni ’80. Nel 1994 approda a Tele+, pay tv che sarebbe poi confluita in Sky, dove per vent’anni ha raccontato il basket Nba a fianco di Flavio Tranquillo. Nel 2014, in occasione dei campionati mondiali di calcio giocati in Brasile, lancia un programma in dieci episodi dal titolo “Federico Buffa racconta Storie Mondiali”, format nel quale il racconto intreccia le vicende sportive a quelle storiche. Forte del successo della trasmissione, riparte con una seconda serie dedicate ad alcune leggende del calcio mondiale, da Ferenc Puskas e Johan Cruijff. Ed è su questo modello che è nato lo spettacolo che porterà sul palcoscenico del Teatro Galleria.
Lo spettacolo, in programma venerdì 24 febbraio, avrà inizio alle 21.
I biglietti sono in vendita a partire da 20 euro e possono essere acquistati presso il Disco Store di piazza San Magno oppure in rete sul circuito TicketOne.
Informazioni alla stampa: Riccardo Saporiti mobile 349.5

Tag:

Leggi anche: