Il FAI cerca volontari per i beni varesini

Cercasi personale per la stagione estiva in tutta la provincia di Varese, da Villa Panza al Monastero di Torba

11 giugno 2018
Guarda anche: AperturaLavoroVarese provincia

Il Fondo Ambiente Italiano ha diffuso un annuncio per tutti i beni nella provincia di Varese: si cercano per la stagione in arrivo nuovi volontari per le strutture di Villa Panza, Villa della Porta Bozzolo e il Monastero Di Torba.

“Per arricchire il tuo tempo libero, per circondarti di bellezza, per incontrare persone che condividono le tue stesse passioni, per valorizzare e proteggere il nostro Paese. Perché anche tu, come noi, credi che cambiare, in meglio, non sia solo un sogno. Noi siamo innamorati dell’Italia. E così lo sono tutti i volontari che stanno al nostro fianco. Per noi la bellezza non è facoltativa ma obbligatoria, ingrediente fondamentale per rendere le nostre vite migliori.

Ecco perché ci appassiona l’Italia che bellezza custodisce in ogni suo piccolo angolo. Ci appassiona la sua natura, ora dolce ora selvaggia; ci appassionano i suoi monumenti, testimonianze incredibili di storie che ci hanno preceduti; ci appassionano le migliaia di opere racchiuse nei musei, nelle chiese, nelle case private. Così come ci angustia l’idea che tutta questa bellezza venga dimenticata, rovinata, e, col tempo, cancellata per sempre.

Questi sono i motivi che condividiamo con i nuovi volontari che ogni giorno si affacciano alla nostra porta e che accogliamo come un grande tesoro. Non potremmo portare avanti il nostro lavoro senza il loro prezioso aiuto.Ti offriamo dunque la possibilità di dare concretezza alla tua passione per l’Italia. Non solo: le attività di volontariato all’interno dei beni FAI o presso le Delegazioni o nei nostri uffici ti daranno l’opportunità di crescere, di imparare nuove cose, di vivere giornate intense e ricche di bellezza.

Il nostro sarà un rapporto aperto e trasparente, di reciproca responsabilità, siglato da un patto ideale che richiederà impegno e serietà da parte nostra innanzitutto ma anche da parte tua. Un cammino da percorrere insieme che arricchirà entrambi.”

Per saperne di più scrivi a g.giorgetti@fondoambiente.it ochiama il numero 0332/283960

Tag:

Leggi anche:

  • A Villa Della Porta Bozzolo la collezione di Mino Baldissera

    La dimora del FAI a due passi dal Lago Maggiore si arricchisce della collezionedi veilleuse di Mino Baldissera, imprenditore veneto che dalla fine degli anni Settanta raccoglie differenti modelli di cosiddette ‘tisaniere’, soprattutto in Italia, Svizzera e Francia. La collezione,
  • Torba e Castelseprio: i Longobardi in Italia

    La Lombardia deve il suo nome al popolo germanico Longobardo, protagonista, tra il II e il VI secolo di una massiccia migrazione che cambiò per sempre il destino dei nostri territori. E quali migliori luoghi per conoscere la loro storia se non il parco archeologico di Castelseprio, che fu
  • Sabato 15 giugno via alla 6a Edizione “Tra Ville E Giardini”

    Sin dalla prima edizione del 2013, a cui hanno partecipato circa 350 atleti, la manifestazione ha attratto sempre più partecipanti: nella ultima edizione 2017 si è sfiorato il numero di 1000 atleti tra agonisti Fidal e semplici appassionati del podismo. Sicuramente il “passa parola” tra gli
  • Sere Fai D’estate, il 14 giugno il quartetto di clarinetti

    In occasione di sere FAI d’estate villa Panza apre in notturna per una serata speciale: l’atmosfera calda e soffusa delle candele accoglieranno i visitatori per una aperitivo musicale tra musica classica, romantica e contemporanea. Tre performance musicali affidate ad altrettanti gruppi di