Il Coro degli Amici della Montagna in Concerto

La Fondazione Molina ospiterà domenica 12 febbraio l’evento del Coro degli Amici

12 febbraio 2017
Guarda anche: Cultura Musica Spettacolo

Un appuntamento organizzato per la seconda domenica di febbraio, a partire dalle ore 15:30 presso il salone teatro della Fondazione Molina; il Coro degli Amici della Montagna di Origgio si esibirà per la fondazione in occasione del suo 30° anniversario dalla fondazione.

Per questa occasione è stato anche organizzato il Primo raduno nazionale dei cori Amici della Montagna, per il quale saranno presenti in 11 cori provenienti da tutta la penisola italiana.

Sarà una festa fatta di canto popolare e canto di montagna, un pomeriggio musicale dedicato a tutti coloro che fanno parte della Fondazione Molina.

Tag:

Leggi anche:

  • Leonardi sulla vicenda Molina “La situazione è tra il tragico e il ridicolo”

    “La vicenda del Molina con la sentenza del TAR Lombardia pubblicata in questi giorni che riammette i componenti del consiglio d’amministrazione al proprio posto e dà al Sindaco Galimberti la funzione di vigliare sulla Fondazione riaccende il faro su una delle vicende più torpide della
  • Comune di Origgio Uboldo, lavori in corso: il sindaco avvisa i cittadini

    Proseguendo nei lavori di rifacimento dei marciapiedi, dopo via Galilei, via monte Grappa, via XX Settembre, sono partiti oggi i lavori di rifacimento del dosso di via Madonini, perché gravemente rovinato. Ci potranno essere, come per ogni opera stradale, disagi nella circolazione. L’impresa
  • Sarà Luisa Marzoli il nuovo revisore dei conti della Fondazione Molina

    Al termine delle audizioni per la nomina del nuovo revisore dei conti della Fondazione Fratelli Paolo e Tito Molina, il sindaco Galimberti ha scelto la dottoressa Luisa Marzoli, professionista affermata e attualmente presidente dell’ordine dei dottori commercialisti di Varese. La
  • Fondazione Molina, Marsico: “Troppi silenzi da Galimberti”

    «Mi ritengo soddisfatto rispetto a quanto risposto dalla Giunta regionale che so si attiverà, per quanto le compete per i necessari approfondimenti – sottolinea Luca Marsico – rispetto ad una questione per cui urge trasparenza e concretezza. Mi appello, al contempo, al consigliere