Il “cono di vita” a Villa Panza

“Pillole di curiosità” in una delle location più suggestive di Varese. Il cono di acqua di Villa Panza, il Fai racconta

13 marzo 2018
Guarda anche: Cultura Musica SpettacoloVarese Città

L’avrete visto in moltissimi il cono di acqua installato all’ingresso di Villa Panza, un’installazione creata appositamente per quella location. Forse in molti però non conoscono il suo vero significato.

Ecco una pillola fornita dal FAI a proposito di questa suggestiva installazione.

Meg Wester inizia la sua carriera negli anni ’80 influenzata dalla Land Art dalla minimal art e dalla scultura oggettuale. 

Villa Panza ha ospitato una sua mostra creata insieme ad un altro artista americano, Roxy Paine, di linguaggio e generazione diversi, con in comune la concezione della natura come ciclo continuo di crescita e decadimento, come descritto dall’espressione di Spinoza che dà il titolo all’evento “Natura Naturans”.

“Cone of water” è un’installazione creata apposta per il cortile d’onore di Villa Panza, che intende rappresentare come il mondo naturale compenetri e si integri alla perfezione con quello artificiale. Il gioco di riflessi di questa opera è davvero emozionante e rende perfettamente l’idea di un tutto armonico, come se si creasse quasi un microcosmo. 

Inoltre entra qui in gioco un concetto caro all’artista, ovvero l’interazione continua tra l’opera e la natura, costantemente in evoluzione. 

Quest’opera racchiude in se inoltre tutti i concetti chiave di Villa Panza: arte contemporanea, natura, e architettura.

Tag:

Leggi anche:

  • A Villa Della Porta Bozzolo la collezione di Mino Baldissera

    La dimora del FAI a due passi dal Lago Maggiore si arricchisce della collezionedi veilleuse di Mino Baldissera, imprenditore veneto che dalla fine degli anni Settanta raccoglie differenti modelli di cosiddette ‘tisaniere’, soprattutto in Italia, Svizzera e Francia. La collezione,
  • Torba e Castelseprio: i Longobardi in Italia

    La Lombardia deve il suo nome al popolo germanico Longobardo, protagonista, tra il II e il VI secolo di una massiccia migrazione che cambiò per sempre il destino dei nostri territori. E quali migliori luoghi per conoscere la loro storia se non il parco archeologico di Castelseprio, che fu
  • Sabato 15 giugno via alla 6a Edizione “Tra Ville E Giardini”

    Sin dalla prima edizione del 2013, a cui hanno partecipato circa 350 atleti, la manifestazione ha attratto sempre più partecipanti: nella ultima edizione 2017 si è sfiorato il numero di 1000 atleti tra agonisti Fidal e semplici appassionati del podismo. Sicuramente il “passa parola” tra gli
  • Sere Fai D’estate, il 14 giugno il quartetto di clarinetti

    In occasione di sere FAI d’estate villa Panza apre in notturna per una serata speciale: l’atmosfera calda e soffusa delle candele accoglieranno i visitatori per una aperitivo musicale tra musica classica, romantica e contemporanea. Tre performance musicali affidate ad altrettanti gruppi di