Il “branco” in azione a Busto Arsizio. Arrestato un quattordicenne

Un gruppo di giovanissimi rapinava alcuni coetanei con un taglierino

09 marzo 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
FB_IMG_1457536160227-1

 

A Busto Arsizio un “branco” di giovanissimi ha aggredito e rapinato alcuni coetanei ma l’intervento della Volante del Commissariato della Polizia di Stato ha interrotto l’azione violenta e portato all’arresto di uno dei malfattori.

Erano le 18,30 di ieri 8 marzo quando la pattuglia, transitando in via Mameli, ha notato un gruppo di ragazzi che sembravano intenti a discutere. Improvvisamente però alcuni di loro hanno iniziato a colpirne altri con una testata e una manata.

All’immediato intervento della Volante è seguita la fuga di una parte dei giovani, sei per l’esattezza, mentre gli altri tre, di età compresa tra i 15 e i 16 anni e residenti in zona, sono rimasti fermi e hanno spiegato agli agenti che i fuggitivi li avevano appena aggrediti, percossi, minacciati con un taglierino puntato alla gola e infine rapinati di un telefono cellulare che era stato materialmente preso da uno dei sei, dettagliatamente descritto.

A quel punto i poliziotti si sono messi all’inseguimento dei responsabili, concentrandosi in particolare su quello descritto; questo è stato avvistato poco dopo ma ha proseguito la fuga lungo i binari della ferrovia. Accerchiato, è stato finalmente bloccato e identificato come un quattordicenne italiano residente a Milano, città dalla quale sembra che provenissero anche i suoi compagni.

Dopo gli iniziali tentativi di negare il proprio coinvolgimento, il minorenne ha finito per cedere e ha mostrato agli agenti il luogo in cui aveva nascosto il cellulare, che è stato ritrovato sul davanzale di una finestra davanti alla quale era passato durante la sua fuga.

A terra in via Mameli i poliziotti hanno poi recuperato anche il taglierino usato per minacciare le vittime.

Il quattordicenne è stato arrestato in flagrante rapina aggravata e condotto al “Beccaria”. Sono in corso indagini per identificarne i complici.

FB_IMG_1457536160227

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il