I laureati italiani vengono bocciati in Europa

L’istruzione italiana scarseggia davanti al resto del mondo: bilancio negativo per i laureati italiani

09 aprile 2018
Guarda anche: ItaliaScuola e Istruzione

Un numero di laureati basso e di “qualità scarsa”: questi i dati, provvisori, annunciati nelle ultime ore da Eurostat e relativi al 2017.

Il livello di istruzione fornito dall’Italia ai suoi studenti è bassissimo, sotto alla media di quello europeo, così come anche il numero dei laureati. Secondo i primi rilevi, sarebbe solo una persona su sei in età da lavoro (il 16,3% di coloro che hanno tra i 15 e i 64 anni) ad avere la laurea, un dato in aumento rispetto al 2016 di 0,6 punti ma ancora molto distante dalla media europea (27,7%).

Nella classifica Europea, l’Italia oggi deve accontentarsi del penultimo posto, in relazione alla percentuale di laureati nella fascia di età 15-64 anni.

Una crescita italiana che non va di pari passo con quella europea, inferiore di quasi il 50%.

Tag:

Leggi anche:

  • A Villa Recalcati tre giorni di formazione docenti

    Villa Recalcati sarà una delle location dell’iniziativa Comunità e movimento 4.0 #futuravarese #pnsd. E’ questa un’iniziativa del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, che ha coinvolto anche la Provincia di Varese, la quale ha concesso il patrocinio e messo a disposizione le
  • Lombardia, gli studenti tornano a scuola ma c’è carenza di personale

    Saranno un milione e 300 mila gli studenti che da mercoledì torneranno sui banchi di scuola in tutta Lombardia, un numero che continua a crescere  ma che nel prossimo anno scolastico si trova a combattere con una grave carenza in organico. All’inizio di settembre la Flc-Cgil ha illustrato
  • Divorzio, si va verso l’affido condiviso dei minori

    Ha preso il via ieri al Senato il disegno di legge presentato da Lega e M5s, che introduce l’affido condiviso dei figli minori per i genitori divorziati. In sostanza il ddl cancella l’assegno di mantenimento (mentre non tocca quello coniugale) e introduce la figura del mediatore
  • L’Italia crolla ancora: il cartello sulla Pisa-Livorno crea il panico

    A causa del maltempo in Toscana, sulla Firenze-Pisa-Livorno, nel Pisano, è crollato mercoledì 22 agosto, probabilmente a causa di un fulmine, un cartello stradale che ha sfiorato i veicoli in transito. Il crollo è avvenuto nei pressi di Cascina in prossimità della biforcazione per Livorno e