I ladri di biciclette depredano gli australiani

Altro furto al capannone di Brunello dove sono depositate le bici della nazionale e dell'Orica-GreenEdge

17 luglio 2015
Guarda anche: SportVarese Città
orica-ciclismo

 

Da parecchi anni, l’Australian Institute of Sport ha scelto il Varesotto come sede europea per gli allenamenti dei propri atleti, in particolare per quanto riguarda ciclismo e canottaggio: le strutture gestite dai “canguri”, però, sono talvolta vittime di furti dall’ingente valore economico.

Per la seconda volta in pochi mesi, il capannone di Brunello dove “dormono” le biciclette della nazionale australiana e dell’Orica-Greenedge, formazione professionistica sia maschile sia femminile, è stato ripulito: dieci biciclette e una ventina di ruote il maltolto sottratto dai ladri, per un valore di circa 200.000 Euro che non deve stupire a fronte dell’altissima qualità dei mezzi destinati al ciclismo professionistico. I Carabinieri della Compagnia di Varese indagano sull’accaduto, peraltro a meno di otto mesi di distanza da un furto identico e persino più ingente.

Tag:

Leggi anche: