I Coscritti del 1941 donano un defibrillatore alla Croce Rossa

Lo strumento è stato consegnato oggi dal presidente Luciano Ossola in Comune

27 aprile 2016
Guarda anche: Varese Città
Defibrillatore

L’Associazione Coscritti del 1941 ha donato alla Croce Rossa di Varese un defibrillatore. La cerimonia di consegna si è svolta oggi in Comune, con il sindaco Attilio Fontana, la presidente Cri Varese Laura Sessa, il presidente dell’associazione Luciano Ossola e un gruppo di coscritti. 

“Il defibrillatore è importantissimo per salvare tante vite – ha detto il sindaco – è davvero un bene posizionare questi preziosi strumenti in più posti, pubblici come le piazze o gli uffici e negli impianti sportivi” . La presidente, ringraziando l’associazione, ha spiegato che il defibrillatore sarà in uso sulle ambulanze e … “speriamo di usarlo il meno possibile!”.

Tag:

Leggi anche:

  • Quattro defibrillatori di ultima generazione donati a Busto Arsizio

    L’iniziativa, che ha avuto avvio circa un anno fa grazie al progetto dell’Armando Curcio Comuni d’Italia, con il fondamentale supporto di ben 92 sponsor, che vi hanno creduto ed investito risorse, termina oggi presso la Farmacia AGESP di Largo Giardino, dove sarà consegnato a ciascuno
  • Un defibrillatore per la “Casa di Varese” Onlus

    L’Associazione “Amici del Cuore” Onlus ha donato un defibrillatore semiautomatico alla Fondazione “La Casa di Varese” Onlus. A conferire il prezioso strumento salvavita nelle mani di Don Pino Gamalero, Presidente de “La Casa di Varese”, il Dr. Giuseppe