Gorla Maggiore: arrestato un latitante romeno

Un anno e otto mesi di reclusione attendono il 36enne che lavorava come manovale

29 giugno 2016
Guarda anche: Busto Arsizio
polizia-1

Un romeno di 36 anni residente in provincia di Treviso, destinatario di un ordine di carcerazione conseguenza di una condanna definitiva per furti e ricettazione pendente dal mese di luglio del 2015, è stato rintracciato e arrestato dagli uomini del Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio in un cantiere di Gorla Maggiore.

Alle 19,30 di ieri 28 giugno alla sala operativa del Commissariato è arrivata la segnalazione, originata dalla banca dati “alloggiati web” del Dipartimento della P.S., che tra i clienti di in una struttura ricettiva della Valle Olona vi era lo straniero e che lo stesso era da catturare dovendo espiare un anno e otto mesi di reclusione per reati contro il patrimonio. Le pattuglie hanno subito raggiunto l’albergo, scoprendo però che il romeno era assente perché non ancora rientrato da Gorla Maggiore, dove in questo periodo lavorava come manovale. Immediata la deviazione della pattuglia che, raggiunta Gorla, ha individuato il cantiere e al suo interno il ricercato.

L’uomo è stato arrestato e condotto in carcere a Busto Arsizio.

Tag:

Leggi anche:

  • Tutti in bici per i Comuni

    In occasione della settimana europea della mobilità torna Sabato 23 settembre la fortunata iniziativa “TUTTI IN BICI PER I COMUNI”, in collaborazione con i Comuni di Vedano Olona e Venegono Superiore. Ritrovo in Piazza delle Tessitrici alle 14.00 per la registrazione. Partenza alle
  • Dal 27 settembre la grande pallanuoto a Busto Arsizio con la BPM Sport Management e la Len Euro Cup

    Al via della competizione ci saranno, oltre ai mastini di Busto Arsizio, anche i francesi del Montpellier e del Pays D’Aix Natation, i tedeschi dell’OSC Postdam, i croati dello Jadran Split, gli ungheresi dello FTC Budapest (squadra che nella scorsa stagione si era aggiudica la Len Euro Cup) e
  • Ierago con Orago, inaugurazione Palestra in acqua Cele Daccò

    Il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo interverrà domani, alle ore 10,30, alla cerimonia di inaugurazione dell’impianto sportivo acquatico “Palestra in acqua Cele Daccò” di Jerago con Orago (Varese) situato in via Onetto 4, vicino all’area Feste del Comune. La
  • Varese, Gianmarco Pozzecco cittadino onorario

    L’iniziativa è stata ideata da Marco Pinti che ha poi trovato l’appoggio della società varesina Pallacanestro Varese e successivamente della Delegazione Provinciale CONI. Gianmarco Pozzecco negli anni in cui ha giocato per la pallacanestro Varese ha sempre dimostrato, come sostiene Pinti