Gli studenti di Economia della LIUC di nuovo “consulenti” della Nato

Il 23 novembre si è conclusa la nuova esercitazione degli studenti universitari della Liuc

29 novembre 2016
Guarda anche: AltomilaneseScuola e Istruzione
studenti-liuc

Superare un colloquio con il temuto direttore delle Risorse Umane di un’azienda di fama intimorirà sicuramente meno dopo essere stati protagonisti di un’esercitazione in diretta con i vertici della Nato, veri generali ai quali gli studenti della LIUC prescelti hanno dovuto presentare una complessa analisi relativa a un Paese, ovviamente, inesistente, ma in tutto verosimile, attraverso la precedente e accurata creazione di specifiche condizioni politiche, economiche, sociali, militari.
L’esercitazione 2016 che, come le precedenti, vede le forze Nato realmente attive in una determinata regione europea e nella quale si innesta opportunamente il contributo degli studenti della LIUC, fa seguito alle due precedenti, ed è frutto di un accordo formalizzato tra il Comando Nato di Solbiate Olona e la LIUC, nel marzo 2015.
Ad ogni esercitazione partecipa un limitato numero di studenti, selezionati nell’ambito dei corsi tenuti dai Professori Gianfranco Benedetto, docente di Relazioni Internazionali, ed Eliana Minelli, Associato di Organizzazione Aziendale e Change Management alla LIUC.
Operativamente, gli studenti, sulla scorta della massa di dati fornita loro dalla Nato, devono ipotizzare le soluzioni a parer loro più favorevoli che saranno poi accuratamente vagliate da specifici uffici Nato, sia in Italia sia presso il Quartier Generale di Bruxelles.
La LIUC con la sua Scuola di Economia e Management è l’unica a livello europeo a partecipare a queste esercitazioni, insieme alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Jagellonica di Cracovia, in Polonia, cui sono affidate le valutazioni politiche.

 

 

Tag:

Leggi anche:

  • Shakejob, l’app made in LIUC

      Tre giovani ingegneri gestionali e un’idea diventata un’app, grazie ad Openjobmetis, che ha già preso piede nel Nord e Centro Italia e si sta espandendo in tutto il Paese. E’ Shakejob, una piattaforma tecnologica che risponde, da una parte, alle esigenze dei ristoratori e, dall’altra,
  • Laureati LIUC all’estero: primo posto nel Rapporto Almalaurea

      Il 44% dei laureati della LIUC – Università Cattaneo ha svolto un periodo di studio all’estero (tramite Erasmus, Exchange, Doppio Titolo ecc): un risultato che pone la LIUC al primo posto (contro la media complessiva del 12,8%) a livello nazionale fra gli atenei iscritti ad Almalaurea,
  • Sulle orme di Olivetti per un nuovo modello di impresa

    Giovedì 14 giugno 2018 il percorso di formazione manageriale “Storie di ordinaria economia” diretto da Massimo Folador, docente di Business Ethics della LIUC Business School fa tappa ad Ivrea, luogo simbolico di un modello di impresa legato indissolubilmente al nome di Adriano
  • Incontro donatori borsisti alla LIUC, un momento per ringraziare ed emozionarsi

    L’evento vuole essere un momento per ringraziare coloro che, nel corrente anno accademico, hanno investito nella formazione LIUC, alla presenza degli studenti beneficiari delle varie forme di agevolazioni. I donatori sono rappresentati da enti pubblici, fondazioni e associazioni, aziende e