Galimberti tira diritto: “Orrigoni non c’è? Io sì, per i cittadini”

Il candidato sindaco del centrosinistra ha chiesto confronti individuali anche con gli altri candidati sindaci: Malerba, Badoglio e Steidl

29 febbraio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese
galimberti

“Peccato, è una occasione persa per Varese e i varesini di poter partecipare ad un incontro sulle idee per la città. Ma confermo ai cittadini che l’incontro pubblico ci sarà e io sarò lì per illustrare la mia visione per il futuro della mia amata città”.

Questa la ferma risposta di Davide Galimberti, candidato sindaco per il centro sinistra e liste civiche, alla notizia che Orrigoni ha rifiutato di partecipare al confronto di mercoledì 2 marzo aperto a tutti i cittadini. “Questa poca voglia di confrontarsi con gli altri candidati dimostra anche che noi siamo già pronti per amministrare Varese mentre invece è singolare, e preoccupante, che ad aver bisogno di più tempo per preparare le idee da presentare alla città sia proprio la parte che ha già governato per oltre 20 anni”.

“In queste ore ho chiesto a tutti i candidati – Malerba, Steidel e Badoglio -, con la gentilezza e la pacatezza che da sempre mi contraddistinguono, un confronto individuale da svolgersi nei prossimi giorni per far emergere in maniera più incisiva le idee di ciascuno e le differenze tra di noi. Un dibattito tra 4 o 5 candidati rischierebbe invece di non lasciare nulla ai cittadini che vogliono capire bene cosa pensa il loro futuro sindaco”.

“Sono convinto che un sindaco, e a maggior ragione chi si candida a farlo, abbia il dovere di confrontarsi pubblicamente ed in maniera assolutamente trasparente con i cittadini e gli organi di stampa. Sono molto dispiaciuto per il rifiuto ricevuto ma ce ne faremo una ragione e andremo avanti. Sono certo che Varese sia contraria all’uomo solo che scappa dai confronti. Spero che anche gli altri candidati mi facciano sapere le loro disponibilità ed in base agli impegni di tutti nei prossimi giorni possano essere organizzati altri confronti tra candidati. Intanto, appuntamento per tutti il 2 marzo per l’incontro al Twiggy, io assicuro la mia presenza e la tanta voglia di confrontarmi con i cittadini”.

Tag:

Leggi anche:

  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management parte col botto e affonda Torino

    Prima vittoria del 2017 per la BPM Sport Management. Con una prova molto convincente, il sette di Gu Baldineti batte 18-5 (3-1, 5-0, 5-2, 5-2) il Torino 81 e, complice il pareggio del CC Napoli a Savona (10-10), è terzo da solo con 25 punti. Nel primo tempo sblocca il match dopo circa cinquanta
  • La BPM Sport Management inizia il 2017 contro il Torino ‘81

    E’ ancora sotto gli occhi di tutti la grande serata di martedì che ha fatto di Busto Arsizio la capitale della Pallanuoto. Dopo la vittoria del Settebello del CT Campagna contro la Georgia, domani un altro grande match sarà di scena alle Piscine Manara. I Mastini di Gu Baldineti, infatti,