Galimberti “non balla da solo”. Ma ascolta e sa stare tra le persone. GUARDA IL VIDEO

Il tour a Giubiano ha portato alla luce problemi alla viabilità e disagi per disabili e anziani

07 aprile 2016
Guarda anche: Varese
IMG_20160407_193146

IMG_20160407_193146

Un giro per Giubiano, dove Davide Galimberti ha incontrato e si è confrontato con tutti i cittadini. E al Centro Diurno per anziani non si è tirato indietro quando è stato invitato a ballare da alcune signore.
Un segno di umiltà, il saper stare tra le persone senza la distanza istituzionale che contraddistingue altri politici.

Lui commenta con una battuta: “Vi prometto che amministrerò meglio di come ballo”.

Una parentesi leggera per una giornata che l’ha visto impegnato a parlare con gli abitanti del rione e a raccogliere le istanze: problemi soprattutto legati alla viabilità, alla mancanza di parcheggi, ma anche al passaggio dei pedoni. I marciapiedi sono in pessime condizioni, soprattutto i disabili hanno difficoltà a muoversi. E anche gli anziani. Le problematiche raccolte al Centro anziani sono numerose ed entreranno tutte nell’agenda di Galimberti.

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già